Ferrari, auto da collezione 2014 più desiderata al mondo

di -
Ferrari-250-GTO-collezione

Il 2014 è un anno che sarà ricordato, nell’ambito del collezionismo di auto, innanzitutto per i 38,115 milioni di dollari spesi per aggiudicarsi la Ferrari 250 GTO del 1962.

La Ferrari infatti nel corso di quest’anno ha registrato 9 auto su 10 tra le vetture più care fra quelle vendute nelle aste specializzate.

È quanto rilevato dall’agenzia USA Hagerty, che ha messo in risalto la forte crescita delle quotazioni dei modelli prodotti dalla casa di Maranello, che soltanto nel 2014 sono cresciuti del 43 per cento.

Una classifica che al top registra, come anticipato, la Ferrari 250 GTO del 1962, venduta all’asta alla cifra record di ben 38,115 milioni di dollari.

In seconda posizione troviamo la Ferrari 275 GTB/C Speciale del 1964  venduta per 26,400 milioni di dollari.

Sul gradino più basso del podio ancora una Ferrari,  la 375-Plus Spider Competizione del 1954 aggiudicata all’asta per 18,400 milioni di dollari.

A seguire troviamo la Ferrari 250 GT SWB California Spider del 1961 venduta per 15,180 milioni di dollari, la Ferrari 250 LM del 1964 per 11,550 milioni di dollari, la Ferrari GTB/4 del 1967 per 10,175 milioni di dollari, la Ferrari 250 GT LWB California Spider del 1958 per 8,800 milioni di dollari, la Ferrari 275 GTB/C del 1966  per 7,860 milioni di dollari e la Ferrari 250 Mille Miglia Berlinetta del 1953 per 7,860 milioni di dollari.

Ultimo posto della top ten occupato non da una Ferrari, ma dalla Ford GT40 venduta per circa 7 milioni di dollari.