Ferrari, spazio all’ipotesi sui motori da 1000 cavalli

Ferrari motori da 1000 cavalli

Prende largo l’ipotesi sui motori da 1000 cavalli in casa Ferrari, secondo le ultime dichiarazioni di Sergio Marchionne riguardo le ultime tecnologie che dovrebbero essere adottate dalla casa di Maranello in Formula 1. La decisione dovrebbe essere comunicata entro il mese di marzo 2015, sia in caso affermativo che negativo.

Il presidente Ferrari, nonché uno dei volti principali del Gruppo Fiat-Chrysler, non ritiene semplice la rivoluzione a livello tecnico per le vetture di Formula 1, affermando: “Non abbiamo mai assicurato alcun cambiamento sotto questo fronte, ma vorrei propulsori per motori da 1000 cavalli in futuro. Le spese da sostenere sarebbero senza dubbio molto elevate e si tratta di un progetto molto complicato da realizzare, ma in ogni caso dovremo decidere tutto non oltre il mese di marzo 2015“, ha detto Ecclestone.

Marchionne ha poi chiuso le porte ad un ritorno al passato, assicurando fiducia ai motori ibridi per Ferrari: “Costerebbe moltissimo tornare indietro e non abbiamo assolutamente intenzione di lasciare alle spalle questa nuova tecnologia. In ogni caso, un motore di Formula 1 deve dare sempre il massimo, perciò è necessario un incremento decisivo sul fronte della potenza“, ha dichiarato il presidente della rossa facendo riferimento alla possibilità di vedere motori da 1000 cavalli molto presto.

Infine, una battuta Sergio Marchionne l’ha dedicata alla Williams e al budget attuale di Ferrari: “Certamente il nostro non è quello più alto dell’intera Formula 1, ma come abbiamo visto quest’anno non sempre chi spende di più arriva prima“.