Alfa Romeo Giulietta: trazione posteriore e potenza fino 480 CV

Alfa Romeo-Giulietta-trazione posteriore-480 CV

I nuovi ed attesi modelli di Alfa Romeo saranno principalmente basati sulla trazione posteriore e su potenti propulsori fino a 480 CV. Una ulteriore conferma alle indiscrezioni che ormai circolano da un po’ di tempo per quanto riguarda la Casa del Biscione, fornite da Automotive News.

Pertanto anche l’erede dell’Alfa Romeo Giulietta sarà equipaggiata con trazione posteriore, per competere al meglio con la principale antagonista, individuata nella BMW Serie 1 RWD.

Automotive News va a ad anticipare anche quali saranno le cilindrate e le potenze della nuova gamma motori delle Alfa Romeo del prossimo futuro.

Il propulsore più potente sarà l’unità V6 biturbo benzina da 2,9 litri ed in grado di sviluppare una potenza massima di ben 480 CV, di derivazione Maserati.

Sarà disponibile inoltre il quattro cilindri 2.0 litri con potenza di 180 e 330 CV ed il 2.2 turbodiesel a quattro cilindri nelle due declinazioni di potenza di 135 e 210 CV.

Entro il 2018 FCA ha promesso l’arrivo di otto nuovi modelli Alfa Romeo, per un investimento complessivo di 5 miliardi di euro.

Ricordiamo che la prima Alfa Romeo sarà presentata nel 2015, il prossimo mese di giugno, la berlina media  Giulia, con pianale che riprende quello della Maserati Ghibli.

Bisognerà attendere invece il 2016 per l’erede della Giulietta, mentre tra il 2017 e 2018 debutteranno la versione coupé della Giulietta, la station wagon della Giulia, due SUV, una nuova grande berlina ed una sportiva.