Ferrari e Maserati di Alain Delon ritrovate in una fattoria

Ferrari Maserati Alain Delon ritrovate

Particolare retroscena su due vetture Ferrari e Maserati appartenute più di mezzo secolo fa ad Alain Delon e ritrovate in questi giorni in una fattoria situata nella Francia occidentale. Oltre ad aver scatenato la curiosità degli appassionati del settore, sono sorti alcuni dubbi visto il futuro impiego dei due veicoli.

Le vetture ritrovate sommerse da riviste e non in condizioni ottimali, visto lo stato di abbandono, all’interno di una fattoria francese, sono una Ferrari 250 GT SWB California del 1957 e una Maserati A6G 2000 Frua del 1956, che hanno accompagnato per anni il 79enne Alain Delon, ex attore, regista e cantante francese di successo assoluto a livello internazionale.

Enigma sulle Ferrari e Maserati di Alain Delon

A seguito del ritrovamento delle due vetture, episodio certamente importante per gli appassionati di Ferrari e Maserati e per gli amanti in generale dei classici veicoli, sono sorti grandi dubbi nella mente degli esperti che le hanno esaminate.

Nonostante, come detto, le due auto non siano affatto apparse in condizioni invidiabili, a far nascere l’enigma è stato il grado di gonfiamento degli pneumatici (assolutamente perfetti per l’uso su strada) e la pulizia completa della carrozzeria (senza residui di polvere).

Il motivo di quella che è ritenuta da molti una messinscena, sta nel fatto che la Ferrari e la Maserati di Alain Delon saranno messe all’asta il 5 febbraio 2015 presso il Salone Rètromobile di Parigi e il valore, dopo questo episodio, aumenterà sicuramente rispetto all’iniziale stima (dal valore comunque molto elevato) di 12 milioni di dollari.