Alfa Romeo Giulia, ancora indiscrezioni e ipotesi sul nome

di -
Alfa Romeo Giulia nome

Pochi giorni fa, alcuni rumors provenienti direttamente dal Salone dell’auto di Los Angeles 2014, hanno riportato in prima pagina la nuova Alfa Romeo Giulia, la futura berlina che debutterà a giugno dando il via al tanto atteso progetto di crescita che dovrebbe portare il marchio italiano a raggiungere quota 400 mila unità vendute all’anno partendo dalle 70 mila del 2013.

In questi giorni, la nuova Alfa Romeo Giulia rappresenta un argomento di discussione molto interessante. A destare particolare attenzioni è il nome con cui la berlina si presenterà sul mercato. Il nome Alfa Romeo Giulia, che rappresenta un chiaro richiamo al passato storico del brand Alfa Romeo, infatti, come riportato nei giorni scorsi, potrebbe essere stato scartato dai vertici di FCA. Il motivo sarebbe da ricercare nello scarso appeal che una denominazione di questo tipo avrebbe sulla clientela nordamericana. Si tratta di un fattore da tenere in forte considerazione visto che Alfa Romeo programma di raggiungere quota 150 mila unità vendute all’anno negli USA ed in Canada partendo praticamente da zero.

Nelle ultime ore, diverse fonti avanzano l’ipotesi che la nuova berlina di segmento D, che sino a giugno continueremo a chiamare Alfa Romeo Giulia, potrebbe caratterizzarsi per una denominazione alfanumerica sullo stile delle principali rivali premium.

Per ora non ci resta che attendere il mese di giugno quando il progetto Alfa Romeo Giulia sarà svelato ufficialmente. Ricordiamo che dopo la berlina di segmento D, Alfa Romeo presenterà anche un nuovo SUV di medie dimensioni, in programma per il 2016, e, probabilmente, una nuova berlina di dimensioni maggiori rispetto alla futura Giulia.