Fca cresce in Europa: ottobre +8,4%

mercato auto

Un mese di ottobre positivo in Europa per Fiat Chrysler Automobiles (Fca) che grazie al lancio degli ultimi modelli incomincia a raccogliere i primi frutti. Andiamo a scoprire nel dettaglio i numeri.

Fca ha immatricolato nel mese di ottobre oltre 65 mila unità, con una crescita dell’8,4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. In rialzo anche la quota di mercato che passa dal 5,8% al 5,9%.

Nel corso dei primi dieci mesi del 2014 le consegne complessive sono state poco meno di 654 mila, con un rialzo del 3,1% ed una quota di mercato cresciuta al 5,9% (+0,2%).

Nei 28 Paesi Ue più Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) le immatricolazioni, secondo l’associazione dei costruttori ( Acea), in ottobre sono state 1.112.628, con un rialzo del 6,2% rispetto allo stesso mese del 2013.

Fca pertanto ha fatto meglio del mercato.

Bene tutti i brand del gruppo. Il marchio Fiat ha registrato una crescita del 5,2% e Lancia del 3,9%. In ripresa anche Alfa Romeo con un incremento del 4%, mentre un vero e proprio boom di vendite per Jeep, che registra un ottimo +74%.

Fiat 500 e Panda sono ancora i due modelli più venduti del loro segmento. In ottobre hanno raggiunto insieme una quota pari al 30,1%.

Il brand Fiat nel mese ha immatricolato oltre 49 mila vetture, mentre nei dieci mesi sono state vendute quasi 504 mila auto, con un incremento del 2,5%.

La gamma 500 ha registrato un incremento delle vendite dell’8,6%. Molto bene anche la Ypsilon (+12,2%) e Giulietta con 3.400 immatricolazioni (+11,4%).

Ottimi risultati, come anticipato, per Jeep che ad ottobre registra 4.300 immatricolazioni (+74%) e nel 2014 porta il consuntivo totale a quasi 30 mila unità, il 50,5% in più dello stesso periodo dello scorso anno.