Abarth 500 custom VS Abarth 500 Scorpion

Fiat Abarth 500, stile abbastanza hardcore. Mopar ha reso più aggressivo il modello presentato in occasione del Sema Show 2014 e per l’evento la storica auto è stata battezzata Fiat 500 Abarth Scorpion. Ecco il confronto fra le due versioni.

Versioni bicolore

La Fiat Abarth 500 venne presentata ufficialmente nel 2008 in occasione del Salone di Ginevra. Il modello riprende la forma della moderna 500 e aggiunge dettagli specifici sia tecnici che di carrozzeria perché principalmente è un automobile sportiva.

Dal 2008 ad oggi, l’Abarth 500 è stata aggiornata e diversificata dando vita a nuove versioni Gran Turismo, Special Edition, fuori serie ogni volta mantenendo la forma della storica 500 e personalizzando soprattutto i colori e gli interni. La gamma prevede diversi stili di colorazione e sei modelli specifici bicolore, l’Abarth 500 Scorpion si può comparare alla versione Nero S./Bianco Gara e al Mochalatte/ Rosso Officina, per l’intensità del colore rosso e l’inversione delle due cromature che vengono valorizzate dal grande Logo stampato davanti.

Altre caratteristiche sono: cerchi forgiati leggeri, un nuovo sistema di scarico cat-back, calotte, specchietti in carbonio, gruppi ottici affumicati, raso mantovana posteriore nera con finiture in cromato sui badge.

Abarth 500 Scorpion: interni con pelle Katzkin

Analizzando l’interno delle due versioni, l’Abarth 500 Custom è caratterizzata dalla presenza di una capote in tessuto disponibile in diversi colori (nero e grigio), sedili in pelle e spoiler in tinta. Il volante è stato costruito con vicini i comandi di controllo della radio e il quadro strumenti con display radio da 7 pollici e tecnologia TFT. Mopar ha curato l’interno dell’Abarth 500 Scorpion con pelle Katzkin, cuciture di colore e finiture dettagliate. Altre opzioni interne dell’Abarth Scorpion 500 saranno disponibili allìinterno del Mopar Custom Shop.