FCA-CNH, record di lavoratori dipendenti per Exor

di -
FCA-CNH Exor lavoratori dipendenti

FCA-CNH, facenti parte del gruppo Exor, hanno realizzato un record per quanto riguarda il numero di lavoratori dipendenti dal 1990 in poi. Ottime notizie anche per gli incassi nel 2013 e gli utili.

Importante primato per il gruppo Exor, che comprende FCA e CNH, in grado di posizionarsi al primo posto come gruppo italiano con maggior numero di lavoratori dipendenti in assoluto, sbaragliando la concorrenza e raggiungendo anche un importante record con cifre che non si vedevano da più di vent’anni.

Nel 2013, infatti, secondo gli ultimi dati su FCA-CNH comunicati dal Centro Studi di Mediobanca e diffusi dall’Ansa, è stata superata quota 306 mila lavoratori dipendenti, per un vero e proprio record visto che per trovare cifre così alte bisogna andare molto indietro nel tempo, fino al 1989-1990.

Molto significativo, tuttavia, il divario tra il 1990 e il 2013 per quanto riguarda i lavoratori dipendenti FCA-CNH in Italia, che all’epoca era all’incirca pari all’80% e ora si è ridotto all’osso con il 26% misurato sui dati dello scorso anno.

Non c’è assolutamente confronto rispetto alle altre aziende concorrenti, per il gruppo Exor che supera Eni anche sul fronte delle vendite, con incassi di 58,1 miliardi l’anno contro 56,6. Lo stesso confronto viene vinto da Eni se si parla di utili (5,6 miliardi contro 2,08), ma il gruppo comprendente FCA e CNH può vantare il primato anche su questo fronte, rispetto agli altri privati.