pneumatici_invernali_catene_da_neve_ecco_la_legge_21667

Quest’anno si aspetta un freddo glaciale, o almeno così dicono i meteorologi, che dopo l’estate meno calda degli ultimi tempi, hanno previsto l’inverno più freddo degli ultimi tempi. Naturalmente queste previsioni non è detto che si avverino, come è più volte capitato, ma non per questo bisogna arrivare impreparati al momento clou. Questo vale anche per gli automobilisti, e lo stesso vale per gli amanti delle alfa: il cambio pneumatici va infatti fatto, sia per motivi di sicurezza stradale, che perché richiesto dalla legge. In questo articolo vi daremo qualche consiglio per l’Alfa MiTo, e sugli pneumatici invernali migliori per questo gioiellino.

Pneumatici invernali, come sono fatti e normative

Naturalmente con l’inverno cambiano anche le condizioni dei manti stradali, che diventano più difficili da percorrere e quindi più pericolosi. Per evitare a monte i problemi dovuti a percorsi bagnati, oppure ghiacciati o innevati, il Ministero ha fornito delle direttive a tutti i gestori o i possessori di strade, di imporre l’obbligo di dispositivi di aderenza, come catene e gomme termiche.

Per questo motivo dal 15 novembre al 15 aprile è previsto l’obbligo per le strade di molte province di Italia di fornire l’auto di questi dispositivi. Naturalmente montare un treno gomme invernali sulla propria vettura, rende tutto molto più semplice, avendo una maggiore praticità, dovuta a non essere costretti a non dover montare e smontare le catene, ma soprattutto ad una maggiore sicurezza, legata invece ad una migliore qualità nelle prestazioni su neve e bagnato, e quindi ad una maggiore libertà.

Gli pneumatici invernali sono dotati infatti di tutte le caratteristiche utili per avere una migliore stabilità su fondi accidentati. Innanzitutto sono molto più flessibili, poiché sono fatte da mescole molto più raffinate, composte solitamente da tre strati, di cui alcuni con materiali che lavorano particolarmente bene a temperature a volte anche estreme; questi infatti si riscaldano più facilmente rendendo la gomma sempre morbida.

Altra peculiarità è dovuta alle lamelle, che sono molto più scavate rispetto ai loro corrispettivi estivi, e per questo permettono un miglior drenaggio e un miglior passaggio della neve. Questo tipo di pneumatico offre prestazioni migliori su fondi difficili con capacità di frenata molto ridotte rispetto ad un modello estivo.

Gli pneumatici per Alfa MiTo

L’Alfa Romeo MiTo è probabilmente uno dei modelli preferiti dagli amanti della casa torinese, ma anche dagli amanti di automobili in generale. Grazie ad un uso della tecnologia molto attento, e a un design accattivante, questo gioiellino è diventato uno dei prodotti di punta del mercato italiano, diventando Auto d’Europa nel 2009.

Messa sul mercato nel 2005, l’auto nasce per unire la normale guida urbana, a uno stile sportivo grazie adWanli Snowgrip Alfa Romeo un reparto assetto di altissimo livello. Questa vettura può essere fornita di pneumatici che vanno dalle misure di 16’’ a 18’’ ed anche in questo caso si possono leggere le volontà dei progettisti Alfa, visto che gomme di questa misura possono sicuramente dare una maggiore aderenza su strada.

I marchi consigliati per Alfa Mito

Cambiare gli pneumatici è quindi per forza di cosa un obbligo, ma quale modello montare sulla nostra Alfa MiTo? Abbiamo chiesto un’opinione ad EuroImportPneumatici.com, rivenditori on line, specializzati e quindi particolarmente esperti nel campo e ci hanno spiegato quali sono gli pneumatici più affidabili, e quindi quelli preferiti dagli italiani.

W310 della HankookTra le meno costose della categoria ci sono le Wanli Snowgrip, pneumatico che offre delle prestazioni ottime su neve, anzi probabilmente ci lavora meglio. Dotato di un disegno di battistrada speciale, capace di evacuare l’acqua in maniera ottimale, ma soprattutto ad avere una presa incredibile sulla neve, lo pneumatico della Wanli, è dotato di una mescola dalla tecnologia avanzatissima.

Le W310 della Hankook sono un ottimo modello per vetture da turismo, e offrono una trazione e un’aderenza straordinaria su strade innevate e ghiacciate. Grazie alle lamelle 3D si assicura un drenaggio ottimo, tra scanalature longitudinali e a forma di artiglio.

Tra i prodotti migliori sul mercato è impossibile non citare Pirelli Sottozero 2, uno dei migliori Pirelli Sottozero 2pneumatici per quanto riguarda la guida su strada bagnata. Grazie ad una tecnologia di ultima generazione, le gomme della casa italiana offrono un’aderenza straordinaria grazie ad un sistema di scanalature, e soprattutto alla composizione della mescola.