“Marchionne pensa all’America e non a Ferrari in Formula 1”, Crepaldi attacca

Marchionne America Ferrari Formula 1

Sergio Marchionne non sarebbe interessato a Ferrari per quanto riguarda la Formula 1, stando a quanto affermato da Cristian Crepaldi, proprietario della subfornitrice Ferrari Ws di Maranello ed ex dipendente della scuderia.

Cristian Crepaldi ha attaccato Sergio Marchionne, nuovo presidente Ferrari, affermando che con la nuova gestione l’impressione è che si pensi troppo al mercato in America, tralasciando invece la Formula 1.

Pesanti le affermazioni di Crepaldi, che per la precisione ha detto: “Basandomi sulle voci che circolano nell’ambiente della scuderia, l’impressione che ha fatto Sergio Marchionne è quella di non essere troppo interessato alla Formula 1 e potrebbe decidere di trasferire in America l’indotto. Lui dice di voler portare Ferrari in alto e farla rimanere a Modena, ma non si sa bene in che modo. La nostra paura è che Marchionne imiti la spending review adottata in Fiat, portando questa strategia anche in Ferrari“.

Altri attacchi nei confronti di Marchionne, arrivano invece dal sindacato Fiom/Cgil di Modena con le parole del funzionario sindacale Simone Selmi, che afferma: “Purtroppo si sta verificando tutto ciò che avevamo previsto. Fiat sta sbarcando sempre più al di fuori dell’Italia e la dirigenza lascia nel nostro Paese tutti i problemi degli operai in cassa integrazione. Anche per quanto riguarda Maserati non si capiscono le intenzioni dell’azienda, così come per il futuro di Ferrari. Sarebbero necessari degli investimenti, che purtroppo continuano a non arrivare“.