Jeep, obiettivo un milione di auto vendute nel 2014

di -
Jeep renegade

Il marchio Jeep, grazie anche all’arrivo sul mercato di nuovi ed attesissimi progetti, sta vivendo una nuova stagione di fortissima crescita. Il brand americano, infatti, sta diventando una delle migliori realtà del mondo FCA grazie a risultati commerciali che danno una forte mano al gruppo italo americano in un periodo di estrema transizione.

Da gennaio a settembre di quest’anno, il marchio Jeep ha commercializzato un totale di 747 mila veicoli in tutto il mondo riuscendo a far meglio di quanto lo stesso brand aveva totalizzato in tutto il 2013 quando le vendite si erano fermate a 737 mila.

L’obiettivo dichiarato è quello di raggiungere quota 1 milione di veicoli commercializzati in tutto il 2014 per poi confermarsi nel 2015 e, se possibile, incrementare ancora di più l’andamento delle vendite su scala mondiale.

A dar man forte alla crescita di Jeep ci hanno pensato la Grand Cherokee (+13%), la Wrangler (+11%) e la nuova Cherokee che ha già raggiunto quota 167.211 veicoli venduti in tutto il mondo. Un contributo ulteriore alla crescita del brand lo darà, senza dubbio, la nuova Jeep Renegade, il piccolo suv compatto nato in parallelo al progetto Fiat 500X che punta a conquistare, in modo particolare, gli automobilisti d’Europa partendo dalla fabbrica italiana di Melfi dove la vettura viene realizzata.

Il progetto di crescita di Jeep assomiglia, per certi versi, al progetto che FCA ha in mente per Alfa Romeo che, a partire dal prossimo anno, dovrà iniziare un nuovo processo di crescita, con numeri diversi naturalmente rispetto a Jeep, grazie al debutto di tanti nuovi modelli che andranno a rinnovare la gamma del brand italiano.