Ferrari, Mattiacci: “Aspettate a parlare di rivoluzione”

Ferrari Mattiacci rivoluzione

Marco Mattiacci, dal team Ferrari, ha risposto alle voci su chi si aspetta un’imminente rivoluzione per la casa di Maranello in Formula 1 dopo il passaggio di testimone tra Montezemolo e Marchionne, predicando di non bruciare le tappe.

Mattiacci, arrivato ad inizio 2014 in Ferrari, ha così trattato argomenti caldi come la rivoluzione nella scuderia, che secondo quanto si dice nelle ultime settimane potrebbe portare all’addio di Fernando Alonso: “A mio avviso è troppo presto parlare di certi argomenti, ma bisogna piuttosto aspettare prima di parlare di rivoluzione. In questo periodo, molto delicato, tutto il team sta provando a riportare Ferrari ai vertici, ma è necessario prendersi tempo perché si tratta di argomenti di assoluta importanza. Io, per quanto mi riguarda, mi ritengo molto fortunato per aver lavorato con un presidente eccezionale come Montezemolo e di continuare a farlo con Sergio Marchionne“.

Dopo le dichiarazioni sui tempi della rivoluzione in casa Ferrari, Mattiacci ha analizzato i miglioramenti nelle qualifiche di Singapore, che lo hanno lasciato soddisfatto: “Ci sono stati punti molto positivi per la vettura del nostro team, perché stavamo per riuscire a tenere testa alla Red Bull, viaggiando in pista quasi al loro stesso ritmo. Come obiettivo, tuttavia, abbiamo solo ed esclusivamente la vittoria e non abbiamo intenzione di ritenerci inferiori a nessuno“, ha concluso Marco Mattiacci nell’intervista, rilasciata nella serata di ieri.