Ferrari, Alonso su addio Montezemolo: “Non è cambiato nulla”

Ferrari Alonso addio Montezemolo

Fernando Alonso ha commentato l’addio di Luca Cordero di Montezemolo alla Ferrari, dicendo che per quanto lo riguarda non è cambiato nulla con il passaggio di consegna della presidenza a Sergio Marchionne.

Se il cambio ai vertici di Ferrari ha sollevato un grande polverone tra i tifosi della Rossa di Maranello, suddivisi fra chi è d’accordo con la scelta di passare da Montezemolo a Marchionne e chi invece la critica, colui che lavora per la casa del Cavallino Rampante come pilota di Formula 1 ammette di non notare variazioni particolari, dopo i dubbi emersi nell’ambiente nei suoi confronti.

Fernando Alonso ha così parlato dell’addio di Montezemolo in un’intervista pubblicata dall’edizione online della Gazzetta dello Sport, esordendo così: “Dopo i cambiamenti in azienda, che ci sono stati negli ultimi giorni e che continueranno ad esserci, non sono né più vicino e né più lontano dalla Ferrari. E’ tutto come prima, per quanto mi riguarda non è cambiato assolutamente nulla“.

Dopo di che, Alonso è entrato più nel dettaglio, parlando dei due protagonisti: “Nei suoi anni alla Ferrari, Montezemolo ha ottenuto tantissimi successi, ma nonostante ciò accetto con serenità il cambiamento. Marchionne mi ha rivelato di essere pronto ad affrontare questa sfida e personalmente mi sento di fargli tanti auguri per il suo nuovo incarico, così come li faccio all’ex presidente Montezemolo per i suoi futuri progetti“, ha concluso Fernando Alonso.