Fiat in Borsa a Wall Street dal 13 ottobre

Fiat Chrysler Borsa Wall Street New York quotazione 13 ottobre

Fiat è pronta a sbarcare sulla Borsa di New York, dove la quotazione dell’azienda a Wall Street avverrà il prossimo 13 ottobre. A rendere la notizia ufficiale è stato Sergio Marchionne, in un intervento avvenuto in mattinata dove ha concesso anche una battuta: “Il 13 ottobre andremo a Wall Street in Maserati, non certo in Ferrari“, riferendosi alla presidenza della Rossa di Maranello appena finita nelle sue mani.

Fiat Chrysler proverà dunque ad acquisire una certa importanza, sin da subito (il 13 ottobre, data fissata per la quotazione dell’azienda italiana), sulla Borsa di Wall Street, a New York.

Mentre l’attesa per la quotazione di Fiat sulla Borsa di New York è alta e già sta facendo parlare sulle pagine mondiali di economia, Sergio Marchionne ha concesso qualche parola anche nei confronti di Ferrari, come riporta il sito ufficiale dell’Ansa: “Il nostro obiettivo è quello di migliorare le performance sportive, mentre non abbiamo assolutamente in programma alcun cambiamento sull’esclusività del marchio“. Restando sul tema Ferrari, Marchionne ha risposto anche a chi spera di rivedere presto la Rossa in cima al mondo: “Non so quando ce la faremo a tornare tra i top. Montezemolo ci ha provato in ogni modo. Al momento chiediamo solo un po’ di tempo, perché l’azienda necessità di riorganizzarsi“.