Alfa Romeo Giulia 2015, primi rumors sulle motorizzazioni

di -
Alfa Romeo Giulia 2015

L’annuncio di Sergio Marchionne in merito al debutto di un nuovo modello per il brand Alfa Romeo già programmato per il prossimo 24 Giugno 2015, in concomitanza con i 105 anni dalla fondazione della storica A.L.F.A. poi divenuta Alfa Romeo, ha fatto scattare, rapidamente, un incredibile serie di rumors.

Appare praticamente certo che a debuttare la prossima estate sarà l’attesissimo progetto 952, ovvero la nuova Alfa Romeo Giulia 2015, la nuova segmento D del brand che dovrà rilanciare il marchio in Europa e nel mondo. Un compito non facile quello assegnato al nuovo modello del marchio italiano che, per tentare di raggiungere gli obiettivi, potrà contare su di un comparto tecnico di primo livello.

La nuova Alfa Romeo Giulia 2015, che si baserà sulla piattaforma a trazione posteriore Giorgio, dovrebbe, infatti, poter contare su di una gamma di motorizzazioni piuttosto articolata, costituita da unità benzina che dovranno esaltarne la sportività e unità diesel a cui sarà affidato il compito di generare volumi di vendita.

I motori in listino della nuova Alfa Romeo Giulia saranno, come detto, unità benzina e diesel a 4 cilindri con livelli di potenza in linea con i motori che caratterizzano i listini delle rivali di casa Audi e BMW. Come già anticipato nelle scorse settimane, la nuova segmento D dovrebbe essere realizzata anche in una versione sportiva quanto mai interessante, l’Alfa Romeo Giulia GTA (o Quadrifoglio Verde) che dovrebbe presentare il motore 3.0 litri twin-turbo di fabbricazione Maserati, da 480-520 CV, in grado di garantire uno scatto 0-100 km/h completato in meno di 4 secondi. 

  • Eccellente all’avanguardia Alfa sarà lo scacco ai tedeschi

  • Ma si è una Audi modificata

  • L’ANARCA

    A trazione posteriore???? Ne vedremo parecchie appiccicate agli alberi allora….ma come gli viene in mente?