Osserva Prezzi, distributori contro l’app per risparmiare benzina

di -
App Osserva Prezzi risparmiare benzina

Non è stato proprio un esordio entusiasmante, quello dell’app Osserva Prezzi sui dispositivi Android e iOS come smartphone e tablet: il Ministero dello Sviluppo Economico, infatti, non ha fatto i conti con i distributori, che si sono alleati contro l’idea di offrire un’applicazione ai consumatori per mettere benzina o diesel a prezzi economici.

Cosa voleva ottenere Osserva Prezzi

L’obiettivo di Osserva Prezzi, inizialmente ambizioso visto il rilascio di un’app (clicca qui per saperne di più) in grado di far trovare agli utenti i distributori più economici nelle loro vicinanze, rischia di trasformarsi in un vero e proprio flop a causa della rivolta dei distributori, pronti a vanificare i benefici dell’applicazione.

Osserva Prezzi è partita dunque con l’intenzione di creare una competizione in piena regola tra i distributori che operano nella stessa zona, con il sogno di portare benefici agli automobilisti, che avrebbero potuto contare su prezzi meno variabili e tutto sommato più bassi.

Lo sciopero dei distributori contro l’app Osserva Prezzi

I benzinai, però, non hanno accettato la sfida dell’app, coalizzandosi contro Osserva Prezzi sia tramite le recensioni sul prodotto per Android e iOS (su Google Play e App Store i giudizi non sono affatto positivi), sia con una sorta di sciopero contro il Ministero dello Sviluppo Economico, che vede al momento fuori dall’app (i cui proprietari non desiderano comunicare il prezzo del carburante) molti distributori in tutta Italia.