Antonio Giovinazzi terzo pilota Ferrari In formula Uno nella stagione che sta per cominciare presente all'anteprima di Alfa Romeo Stelvio

, ,

Ferrari: il terzo pilota Antonio Giovinazzi all’anteprima di Alfa Romeo Stelvio

Il prossimo 24 febbraio sarà presentata la monoposto che correrà per Ferrari al prossimo campionato di Formula Uno. In attesa di questo grande evento, ieri a Balocco il terzo pilota della Scuderia del cavallino Rampante Antonio Giovinazzi ha partecipato all’anteprima di Alfa Romeo Stelvio, nuovo suv del Biscione che è stato mostrato per la prima volta a un gruppo di 150 fan del Biscione appartenenti al gruppo del brand milanese su Instagram. I tifosi avevano confermato la propria partecipazione direttamente tramite web.

Antonio Giovinazzi è apparso molto contento ed emozionato di poter assistere a questa anteprima, confermando di essere anche lui un ‘Alfista’. La presenza del giovane e talentuoso pilota italiano che in passato è stato accostato ad Alfa Romeo per il presunto ritorno in Formula Uno del Biscione non è passato inosservato. Secondo i soliti bene informati si tratterebbe di un messaggio subliminale mandato da Sergio Marchionne, che già più volte in passato ha parlato del possibile ritorno in Formula Uno per il brand automobilistico milanese che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles. 

Antonio Giovinazzi Ferrari
Antonio Giovinazzi, terzo pilota Ferrari in Formula Uno ieri presente all’anteprima di Alfa Romeo Stelvio

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Ferrari, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (6-12 febbraio)

Antonio Giovinazzi nel frattempo a Balocco ha detto di essere molto contento di essere presente all’evento in quanto secondo lui in Alfa Romeo si respira la trazione. Per il pilota era la prima volta a Balocco, cosa che per lui che si sente un alfista rappresenta dunque  una bella cosa. Giovinazzi ammette di possedere un’Alfa Romeo Giulietta e anche suo padre aveva un’Alfa 159. Il Pilota di Ferrari dice che il Biscione è un vero e proprio mito nel mondo dei motori. Per quanto riguarda la Formula Uno, per il momento sta accumulando esperienza con i simulatori e si augura nei prossimi mesi di poter prendere parte a qualche venerdì di gara.

 

Lascia un commento

Loading…

Fiat Chrysler Sud Africa

Fiat Chrysler: il nuovo CEO in Sud Africa promette battaglia nel 2017

Fiat Chrysler: Ralph Gilles invita le case automobilistiche a collaborare per la guida autonoma