Jeep Grand Cherokee SRT Trackhawk

,

Jeep Grand Cherokee SRT Trackhawk: il CEO Mike Manley eccitato dal suo arrivo

Il CEO  di Jeep Mike Manley è entusiasta delle novità che riguardano la sua azienda per quanto riguarda il prossimo anno. La casa automobilistica americana che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles si aspetta un salto nelle sue vendite nel segmento dei crossover compatti con l’introduzione della sua nuovissima Compass. Inoltre grandi aspettative vi sono anche per la prossima generazione di Jeep Wrangler che dovrebbe esordire entro la fine del 2017. Ma il numero uno della casa americana si dice più emozionato ancora per l’introduzione della nuova Jeep Grand Cherokee SRT Trackhawk.

Jeep Grand Cherokee SRT Trackhawk  dovrebbe arrivare con una nuova versione del motore sovralimentato 6,2 litri V8 HEMI Hellcat. Non è chiaro se il propulsore sarà in grado di spingere sino a 717 cavalli come il motore della Dodge Challenger Hellcat. Quello che è certo è che il nuovo Trackhawk dovrebbe essere uno dei più veloci SUV prodotti fino ad oggi. “Il Trackhawk è un veicolo che è stato confermato un anno fa, ma è qualcosa a cui abbiamo lavorato già da diverso tempo. Io ho sempre amato i veicoli specializzati che richiedono più tempo per la loro produzione a causa della loro natura”, ha confermato Manley nel corso di una recente intervista.

Come accennato in precedenza, le prestazioni del nuovo Jeep Grand Cherokee SRT Trackhawk, che probabilmente sarà svelato in aprile, non è l’unica cosa che ha eccitato Manley per il 2017. La nuova Jeep Compass è  già in costruzione e  presto sarà venduta in tutto il mondo e dovrebbe contribuire a far raggiungere a Jeep un notevole incremento nelle vendite del segmento dei crossover più compatti. Questo dovrebbe essere un punto fondamentale per il riconoscimento del marchio Jeep a livello globale. Manley è inoltre in attesa di ottenere sapere se questo modello avrà il successo sperato anche in America dove questo tipo di veicolo attualmente va per la maggiore.

Il segmento dei crossover compatti garantisce oltre cinque milioni di unità in tutto il mondo e qualcosa come 800.000 negli USA”, ha detto Manley a Digital Trends. “Siamo dunque in attesa di un ragionevole successo qui negli Stati Uniti, per quanto concerne questo modello “A completare l’anno per Jeep arriverà anche l’introduzione della nuova generazione di Wrangler . Il nuovo SUV manterrà l’aspetto del Wrangler tradizionale, ma nello stesso tempo si muoverà nella direzione di SUV più moderni con un parabrezza fisso, una guida più tranquilla e più raffinata e una varietà di opzioni per quanto concerne le motorizzazioni. A quanto pare anche una versione ibrida di questo modello potrebbe arrivare dopo il 2020.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia, “Berline Routière Business 2017” per Kilomètres Entreprise

Jeep Grand Cherokee SRT Trackhawk
Jeep Grand Cherokee SRT Trackhawk: il Ceo Mike Manley eccitato per il suo arrivo sul mercato

Leggi anche: Fiat Chrysler convocata urgentemente in Consiglio Comunale a Torino

Insomma tanta carne al fuoco per il brand americano di Fiat Chrysler Automobiles che così come afferma lo stesso numero uno del brand dovrebbe vivere un 2017 da autentico protagonista con un’ulteriore crescita delle immatricolazioni a livello globale grazie in particolar modo ai nuovi modelli.

 

Lascia un commento

Loading…

Maserati: vendite in crescita del +30% nel 2016 grazie al Levante

Maserati

Maserati GB apporta modifiche al team di vendita per le aziende