Alfa Romeo Giulia Sportwagon

,

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: Sergio Marchionne ha ancora dubbi

Quest’oggi 9 gennaio 2017 Sergio Marchionne dal Salone auto di Detroit è tornato a parlare di Alfa Romeo Giulia Sportwagon. Il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles ha fatto capire di non essere ancora sicuro dell’arrivo di questo modello sul mercato. Questo a differenza delle indiscrezioni circolate negli scorsi giorni secondo cui questo veicolo, che inizialmente non era previsto, sarebbe arrivato di sicuro.

L’amministratore delegato del gruppo italo americano ha detto che prima di pensare ad una versione Station Wagon di Alfa Romeo Giulia vuole vedere come andranno le cose per il Suv Alfa Romeo Stelvio. Quest’ultimo sarà lanciato sul mercato nei prossimi mesi in contemporanea negli Usa e in Europa. 

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: le parole del CEO Sergio Marchionne

Sergio Marchionne dunque conferma che a differenza di quanto previsto all’inizio lui e il suo gruppo stanno pensando seriamente all’introduzione di un’ Alfa Romeo Giulia Sportwagon, però la certezza che questo modello arrivi non sono poi cosi forti come qualcuno voleva farci credere.

Infatti il CEO di Fiat Chrysler Automobiles quest’oggi al Salone auto di Detroit ha voluto sottolineare che comunque si tratta di un veicolo che avrebbe mercato solo ed esclusivamente nel vecchio continente. Questo dunque rappresenta per il gruppo italo americano un particolare che non va non tenuto in considerazione con molta attenzione. Occorre infatti capire se realmente il numero di vendite che questa automobile porterebbe darebbe un senso all’operazione.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio: protagonisti nel rilancio dell’economia del Lazio

Alfa Romeo Giulia Sportwagon
Alfa Romeo Giulia Sportwagon: Sergio Marchionne manifesta dubbi e perplessità sul possibile arrivo di questo modello

Leggi anche: Fiat Chrysler: 3 nuove Jeep saranno prodotte in USA, si prevedono 2.000 posti di lavoro

Bisogna valutare la convenienza del lancio di questo modello

Negli scorsi mesi le voci e le indiscrezioni sul possibile arrivo già a fine 2017 di un’Alfa Romeo Giulia Sportwagon si sono diffuse sul web a macchia d’olio. Non a caso nel corso delle scorse settimane in tanti sul web hanno provato ad ipotizzare quello che potrebbe essere l’aspetto di questo veicolo. Segnale che comunque si tratta di un modello che tra gli appassionati italiani del Biscione comunque interessa molto.

Occorre adesso capire che nella realizzazione di questa automobile ci possa essere anche una convenienza economica per Fiat Chrysler Automobiles. Del resto lo sappiamo che l’obiettivo primario di Sergio Marchionne, prima di lasciare la guida del gruppo a fine 2018 è proprio quello di ridurre drasticamente il debito e dunque ogni decisione va presa sempre in funzione di quell’obiettivo.

 

Lascia un commento

Loading…

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler: 3 nuove Jeep saranno prodotte in USA, si prevedono 2.000 posti di lavoro

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: niente Spin-off di Alfa Romeo e Maserati, parola di Sergio Marchionne