,

Ferrari: le novità in arrivo nel 2017

Il 2016 concluso da pochi giorni è stato un anno davvero intenso per Ferrari che negli ultimi mesi ha svelato tante novità tra cui l’esclusiva LaFerrari Aperta, protagonista assoluta dell’ultima edizione del Salone di Parigi di ottobre. Negli ultimi mesi, Ferrari ha raggiunto risultati eccellenti in mercati strategici come gli USA ed ha continuato lo sviluppo di nuovi modelli e di una nuova piattaforma modulare, protagonista di diversi rumors in passato, che dovrebbe debuttare tra qualche anni.

Nel frattempo, per i prossimi mesi, la casa di Maranello sta lavorando ad un progetto davvero molto atteso. Si tratta di una versione aggiornata della Ferrari F12 Berlinetta che dovrebbe essere presentata in pubblico per la prima volta in occasione dell’edizione 2017 del Salone dell’auto di Ginevra, in programma, come da tradizione, nel corso del prossimo mese di marzo. Tale modello dovrebbe essere presentato con il nome di Ferrari F12 M dove la lettera M finale sta per “modificata”.

Rispetto alla Berlinetta, la nuova Ferrari F12 M dovrebbe presentare un significativo aggiornamento del propulsore, il V12 6.3 aspirato che sul modello attuale eroga una potenza massima di 731 CV. Il nuovo motore della Ferrari F12 M dovrebbe superare anche i 770 CV erogati dal propulsore della F12 tdf, l’esclusiva supercar realizzata in appena 799 esemplari. Il progetto, in ogni caso, dovrebbe presentare diversi punti di contatto con la GTC4Lusso. che di recente ha registrato l’arrivo sul mercato della variante T dotata di un motore V8 turbo 3.9 litri da 610 CV. Ferrari-GTC4Lusso

Per i prossimi anni, la casa di Maranello continuerà a puntare, in modo deciso, sull’esclusività della sua produzione proponendo, magari già nei prossimi mesi, nuove soluzioni simili alla Ferrari J50, la serie speciale basata sulla 488 Spider e riservata solo al Giappone presentata dall’azienda per celebrare i 50 anni di presenza commerciale nel Sol Levante.

Tra i progetti futuri di Ferrari dovrebbe trovare spazio anche una nuova entry level, spesso chiamata in rete con il nome di nuova Ferrari Dino. Il progetto è al centro di rumor ed indiscrezioni già da tempo e potrebbe presentare sotto al cofano un nuovo motore V6 turbo nato dallo stesso progetto da cui a Maranello è nato il 2.9 V6 biturbo da 510 CV che troviamo sotto al cofano della nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. 

Leggi anche: Nuova Ferrari Dino: entry level di Maranello con motore V6?

In attesa di ulteriori conferme delle tante indiscrezioni emerse sui progetti futuri di Ferrari in questi mesi, per ora non ci resta che segnare sul calendario la data di inizio dell’edizione 2017 del Salone dell’auto di Ginevra di inizio marzo. In occasione della fiera svizzera, infatti, la casa di Maranello, possiamo essere certi, stupirà ancora una volta proponendo almeno una delle tante novità che caratterizzeranno il suo 2017. Come detto in precedenza, con ogni probabilità a Ginevra potremo ammirare la nuova F12 M, un’altra supercar destinata a scrivere nuove pagine di storia per Ferrari.

Lascia un commento

Loading…