Alfa Romeo Giulia: a gennaio si acquista con mini rate grazie a FCA Bank

Una delle vetture più chiaccherate in questi ultimi anni nel mondo dei motori è sicuramente Alfa Romeo Giulia. La nuova berlina del Biscione infatti risulta essere sempre al centro delle attenzioni di appassionati e addetti ai lavori per i più svariati motivi. Oggi torniamo a parlare di questo veicolo, in quanto da poche ore è stata diffusa la notizia che per tutto il mese di gennaio la casa automobilistica del Biscione ha previsto in Italia per l’acquisto di questo modello un particolare finanziamento. Questo è stato reso possibile grazie ad FCA Bank che ha previsto la possibilità di far acquistare la nuova Giulia mediante il pagamento di mini rate.

Alfa Romeo Giulia: l’offerta di gennaio 2017 nel dettaglio

Per Alfa Romeo Giulia nel mese di gennaio 2017 sono previste due differenti promozioni. Una riguarda il modello classico, mentre la seconda è espressamente pensata per la variante con allestimento ‘Veloce’. Per quanto riguarda la prima ipotesi, si parte dal pagamento di rate da 180 euro al mese con interessi TAN al 3,95 per cento e TAEG al 5,30 per cento. E’ inoltre previsto un forte sconto sul prezzo di listino di questo modello.

Basti pensare che  la Giulia con motore diesel 2.2 Turbo da 150 Cavalli con cambio manuale viene proposta adesso a 31.350 euro invece di 35.500. Per poter aderire a questa proposta è necessario però versare un anticipo pari a 12.620 euro, 48 rate mensili da 180 euro e una maxi rata finale da 14.895 euro. Questa però va pagata solo nel caso in cui si decide di tenere la vettura. Altrimenti grazie alla formula Valore Garantito Futuro si può restituire l’auto al concessionario senza dover pagare altro. 

Leggi anche: Nuova Alfa Romeo Giulietta: si torna a parlare di Pomigliano

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: per tutto il mese di gennaio grazie a FCA bank sarà acquistabile anche attraverso il pagamento di mini rate

Leggi anche: FCA: in Italia cavalca la ripresa del mercato crescendo nel 2016 più di tutti

Ecco la proposta relativa a Giulia Veloce

Per quanto riguarda invece Alfa Romeo Giulia Veloce, che  tra le altre cose si differenzia dalle altre versioni della berlina del Biscione per la presenza della trazione integrale Q4, la proposta prevede interessi TAN al 3,95 per cento e TAEG al 4,94 per cento. Anche in questo caso il prezzo di partenza passa da 50.500 euro,  a 44.525 euro, ma sempre e solo in caso di permuta.

Il finanziamento in questione, denominato “Liberamente Alfa” di FCA Bank prevede un anticipo di 17.830 euro, 48 rate mensili di 210 euro e una maxi rata residua di poco superiore ai 21 mila euro. Anche in questo caso l’auto può essere restituita senza pagare altre spese. Insomma due proposte molto interessanti che nelle intenzioni di Alfa Romeo ed FCA avranno il compito di far crescere ulteriormente le immatricolazioni della berlina di segmento ‘D’ che vuole vivere un 2017 da autentica protagonista del mondo dei motori in Italia.

Vi ricordiamo la nostra sezione del Forum Alfa Romeo Giulia dove discutere di sconti e preventivi.

  • giuseppe

    una giulia con un motore benzina 1.800 / 1750 secondo me sarebbe una buona idea che ne pensate

    • Des Troyer

      Dico che non avrebbe alcun senso, sarà la nuova Giulietta ad avere quelle motorizzazioni.

    • Maurizio Dallara

      direi di no… la differenza di assicurazione sarebbe minima, con la mia sono circa 100 euro… magari invece avrebbe senso l’attuale 2.0 litri portato a 150 cv, con un prezzo civetta basso tipo 30000 euro per chi fa pochi km l’anno . Mente per la futura Giulietta mi immagino il 1600 benzina e-torq turbato, “multiairato” e tutto in alluminio, prodotto a pratola serra e non in brasile… perché comunque la Giulietta nuova quando uscirà il 1750 ed il 1.4 saranno agli ultimi…. già adesso sono secondo me all’ultimo stadio di evoluzione.

      • giuseppe

        questa da 150 cv depotenziata ma sempre con cambio automatico mi piace

    • umberto

      Personalmente ritengo che sarebbe uno sbaglio la GIULIA deve a mio parere essere solo potente quindi non sotto il 2000 a benzina …. però dovrebbero farne una versione con cambio manuale