Magneti Marelli: salta l’affare tra Samsung e Fiat Chrysler?

FCA: addio Magneti Marelli, obiettivo rilancio Alfa Romeo

Nei mesi scorsi si era parlato molto di un possibile accordo tra Samsung e Fiat Chrysler, per quanto concerne l’acquisizione da parte dell’azienda sudcoreana di Magneti Marelli. Infatti la multinazionale asiatica attiva nell’elettronica di consumo aveva mostrato un grande interesse per l’azienda italiana che fa parte dal gruppo diretto dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne.Con essa, Samsung avrebbe voluto ampliare molto volentieri il proprio core business inserendosi nel segmento dell’automotive.

Addirittura si era vociferato anche il prezzo che Samsung avrebbe sborsato per l’acquisto di Magneti Marelli: 3 miliardi di euro. Somma che avrebbe fatto molto gola all’amministratore delegato di Fiat Chrysler, che con questo affare avrebbe praticamente ridotto di tantissimo il debito che grava sul suo gruppo. Questo del resto rappresenta l’obiettivo primario del numero uno di Fca che vorrebbe migliorare la situazione debitoria del gruppo prima di lasciare la sua guida nella primavera del 2019.

Magneti Marelli: difficile l’acquisto da parte di Samsung

Al momento però l’affare sembra essere definitivamente tramontato. Infatti nelle scorse settimane Samsung ha comunicato di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di Harman Audio, per un costo complessivo di oltre 8 miliardi di euro.

Questa acquisizione, unità a quanto accaduto all’azienda coreana con i problemi dovuti allo smartphone Samsung Galaxy Note 7, fanno pensare agli addetti ai lavori che sia ormai assai difficile che l’interesse per Magneti Marelli possa concretizzarsi. Questo anche considerando che i problemi derivati dal Note 7 hanno portato nelle casse di Samsung un danno pari ad almeno 5 miliardi di euro.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio Pick Up: la pazza idea di X-Tomi Design

Fiat Chrysler Magneti Marelli
Fiat Chrysler Magneti Marelli

Leggi anche: Alfa Romeo: tutte le novità che vedremo al Motor Show di Bologna

Sorride chi aveva mostrato preoccupazione per una cessione

A questo punto dunque sembra molto difficile che un accordo tra Fiat Chrysler e Samsung possa arrivare per Magneti Marelli. Tirano un sospiro di sollievo tutti coloro i quali avevano poco gradito la notizia di una possibile cessione della storica azienda italiana alla multinazionale sudcoreana. In molti avevano mostrato preoccupazione per la cessione di Magneti Marelli, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di un trasferimento all’estero del Business. Comunque a dire il vero lo stesso Sergio Marchionne nei mesi scorsi più che di una possibile cessione aveva parlato di una collaborazione. Vi aggiorneremo naturalmente se vi saranno novità importanti in merito a Magneti Marelli. 

  • Des Troyer

    Magneti Marelli è una bomboniera. Meglio che resti italiana.

  • se la vende non va bene…se la tiene non va bene….cosa dovrebbe fare Marchionne??? Siete patetici….

    • Gilgamesh Da Ninive

      Basta non cagarseli .. e vedrai che i conti tornano a posto. Un paese di imbecilli. Io in ogni caso non cederei un’area Hi-teach .. in europa non ce ne sono molte. E non sia mai che MM riesca a fare un salto quantico per fottere tutti. Sopratutto perchè il futuro sarà ibrido ed elettrico.

  • Francesco Tarquinio

    NON E’ MAI STATA IN VENDITA!!! TUTTE BALLE!!!

  • Lancia Delta HF

    Speriamo salti. Sarebbe un “delitto” vendere il gioiello tecnologico italiano della Magneti Marelli a coreani. Speriamo salti anche il posto AD di FCA ancor prima del 2019. Basta finanzieri nel Gruppo!

    • Gilgamesh Da Ninive

      Speriamo salti il posto di AD prima del 2019 ? Mah … forse vivi nel paese di Alì Babà …

  • Alessandro

    Il vero problema è che i dirigenti Samsung volevano dire di sì al l’affare ma non trovavano un cellulare non esploso per telefonare a Marchionne……..