Fiat Chrysler sceglie la Polonia per fare due nuovi motori per auto

di -
Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles produrrà due nuovi motori a benzina nel suo stabilimento di Bielsko-Biala, in Polonia meridionale. Questa scelta comporterà un ingente investimento che conferma il suo impegno a sviluppare le sue operazioni nel paese polacco. Il vice primo ministro della Polonia Mateusz Morawiecki ha detto all’agenzia di stampa PAP che Fiat Chrysler Automobiles potrebbe investire fino a 250 milioni di euro nel progetto in questione e creare diverse centinaia di nuovi posti di lavoro.

Fiat Chrysler sceglie la Polonia per la produzione di due nuovi motori

Il gruppo diretto da Sergio Marchionne ha rifiutato di commentare il numero di posti di lavoro e non ha dato cifre certe per quanto riguarda questo investimento che avverrà nello stabilimento Powertrain FCA, dove inizierà a produrre il nuovo propulsore 3 cilindri da 1 litro e 4 cilindri 1,3 litro dal 2018. “Queste piccole ma potenti unità sono caratterizzate dalla coppia più alta nei rispettivi segmenti, bassi consumi di carburante e minori emissioni di CO2,” ha dichiarato un rappresentante di Fiat Chrysler aggiungendo che questi motori saranno ovviamente conformi agli standard sulle emissioni UE esistenti e futuri.

In Polonia vengono prodotte attualmente Fiat 500 e Lancia Ypsilon

L’impianto attualmente produce il motore turbodiesel 1.3 Multijet ed il TwinAir motore a benzina 2 cilindri. Mentre politici e sindacati hanno accolto l’investimento con grande gioia, le domande rimangono. Soprattutto in Polonia la stampa si chiede se la casa automobilistica italo americana settimo più grande gruppo del mondo nel settore dell’automotive vorrà anche aggiungere nuovi modelli per lo stabilimento di  Tychy dove attualmente viene prodotta  la popolare Fiat 500 e il celebre modello Lancia Ypsilon. Uno stabilimento che però da molti anni ormai lavora al di sotto delle proprie capacità produttive.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: importante premio da Top Gear

Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles: Nuovi investimenti in Polonia dove verranno realizzati due nuovi motori

Leggi anche: Nuova Fiat Freemont: il render di Chin tra Toro e Jeep Compass

Nello stabilimento di Tychy molti licenziamenti dopo lo spostamento di Fiat Panda in Italia

L’impianto realizzato per essere il miglior stabilimento di Fiat Chrysler da un punto di vista delle prestazioni in Europa,  è stato messo da parte quando si è trasferita la produzione della Panda in Italia nel 2011 per placare i politici italiani desiderosi di proteggere i posti di lavoro. La mossa ha portato al licenziamento di centinaia di lavoratori dello stabilimento di Tychy e l’impianto rende ora intorno ai 260.000 veicoli l’anno, meno della metà il suo picco raggiunto nel 2009. L’Amministratore delegato Sergio Marchionne ha più volte detto che lo  stabilimento polacco era un “bene sicuro”, anche se lui sta dando in questo momento priorità al rafforzamento degli impianti Fiat Chrysler italiani, molti dei quali sottoutilizzati.

  • gil upnatistim

    Sarebbe il caso che a Pomigliano anzichè fare i satiri si facessero delle domande. MA SERIE se le devono fare. Sono mesi che vi scrivo che vi state “fottendo” l’impianto di Pomigliano a causa di teste calde che nulla hanno a che fare coi lavoratori !! Questi ex lavoratori .. stanno facendo del male. Io non ce l’ho con loro .. di loro a me non interessa niente: non meritano. A me dispiace molto perchè li a Napoli di persone serie ce ne sono tante, persone che hanno voglia e che sanno lavorare .. Purtroppo però chi è causa del suo mal pianga se stesso. E mi rivolgo anche a quel bischero di intervistatore con microfono o megafono in mano .. Eheheheh tu lo stipendio della 7 lo prendi neh ? Ma gli altri mancati assunti ? Vai vai vai pure avanti per la tua strada: questi sono i risultati .. essere pleistocenico.

  • Mons

    Mi raccomando niente motori nuovi in Italia, così Termoli che produce il vecchio FIRE chiude

  • remo bianchi

    Per me non chiude nessuno.Bisogna crederci .I modelli usciranno e saranno sempre piu’ competitivi e si venderanno di piu’.Abbiamo uno che ne sa a pacchi.Lui e’ il numero 1 e fino ache rimarra’ potremo solo crescere..