Fiat Chrysler Messico avrà 170 distributori multimarca nel 2017

di -
Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

Il Messico è il primo paese in cui Fiat Chrysler Automobiles implementerà un nuovo piano per tutti i suoi distributori. Questi infatti diventeranno multibrand e si concentreranno sulle vendite di Dodge, Jeep, RAM Fiat, Chrysler, Mitsubishi e Alfa Romeo, così come ha rivelato Miguel Ceballos, direttore della comunicazione di Fiat Chrysler Messico. Entro il 2017, l’obiettivo è di avere 170 distributori multimarca del gruppo Fiat Chrysler Messico. Questo mentre si aspetta di chiudere il 2016 con 80 concessionari Fiat Chrysler.

Fiat Chrysler Messico: le parole di Miguel Ceballos

Si tratta dunque di una strategia commerciale che mira a migliorare la presenza del gruppo italo americano diretto da Sergio Marchionne nel paese centro americano modificando radicamente l’approccio di distribuzione con i clienti, così come dichiarato da Ceballos. Bruno Cattori,  Presidente e CEO di Fiat Chrysler Messico, è il creatore di questa strategia per aumentare le vendite nel paese. L’obiettivo è quello di coprire più segmenti, perché con il nuovo portafoglio di marchi il gruppo italo americano avrà una presenza  di circa l’87 per cento del mercato.

Nuova strategia di vendita per Fiat Chrysler Messico

Anche se non ha rivelato l’importo degli investimenti per trasformare i distributori in multimarca, Ceballos ha spiegato che si tratta di un investimento congiunto, sia del distributore che dei concessionari. “Vi è un investimento, da parte di entrambi in quanto non vi erano molti showroom Fiat  e dunque si stanno adattando quelli esistenti trasformandoli in multi brand. Stiamo portando avanti una nuova strategia in cui avremo sette marchi all’interno di un unico edificio , dove prima invece in molti casi ne ne era solo uno”, ha detto Ceballos.

Attualmente i punti vendita in Messico sono 313

Attualmente, Fiat Chrysler Messico dispone di 313 punti vendita, comprese le matrici e gli showroom. I piani di Fiat Chrysler Messico continuano, anche con l’arrivo di Donald Trump come nuovo presidente degli Stati Uniti. “La questione del nuovo presidente, è una questione delicata ma è comunque troppo presto per dare un commento. Non ho la sfera di cristallo. Tutti i piani continuano  e nel frattempo aspettiamo di vedere come vanno le cose”, ha detto Ceballos.

Leggi anche: Alfa Romeo e Maserati: per Marchionne già all’altezza di Audi, Bmw e Mercedes

Fiat Chrysler Messico
Fiat Chrysler Messico: crescono le consegne ad ottobre 2016 rispetto ad un anno prima

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio: stesso effetto di Maserati Levante per le vendite del Biscione?

Fiat Chrysler Messico ha venduto 8.648 veicoli ad ottobre 2016

Nel mese di ottobre, Fiat Chrysler Messico ha venduto 8.648 veicoli, con un incremento dell’1 per cento rispetto allo stesso mese del 2015. Tale incremento è stato determinato con l’aggiunta di nuovi prodotti come ad esempio la Jeep Grand Cherokee SRT  e la Jeep Grand Cherokee.