Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: importante premio da Top Gear

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio presente al Salone dell'auto di Los Angeles edizione 2016.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio ha ricevuto l’ennesimo premio dal mondo dei motori. Nelle scorse ore infatti la prestigiosa rivista della BBC, Top Gear, ha insignito la nuova berlina del Biscione, nella sua versione top di gamma, del premio di ‘Auto dell’anno’. Un riconoscimento molto prestigioso che già da diversi anni viene assegnato alle migliori automobili presenti sul mercato.

Inoltre la vettura del rilancio del brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles ha pure ricevuto da parte del pubblico dei lettori della rivista il premio di ‘Auto del 2016’, un riconoscimento assegnato quest’anno per la prima volta. Dobbiamo segnalare che grazie a questi nuovi riconoscimenti, sono già 24 i premi ottenuti da Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio dal momento in cui è arrivata sul mercato.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: anche la rivista Top Gear la premia

Numerosi paesi europei negli scorsi mesi hanno voluto attribuire premi e riconoscimenti alla nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, un’auto che dal giorno del suo debutto lo scorso 24 giugno 2015 presso il museo ‘La Macchina del Tempo’ di Arese, ha finito per diventare una delle vetture più amate e seguite di sempre nel mondo dei motori.

Questo viene manifestato non solo dai premi vinti, ma anche dalla grande attenzione mediatica che a questo veicolo viene attribuita ancora adesso, nonostante siano passati già parecchi mesi dal suo debutto sul mercato europeo. Adesso ovviamente tutte le attenzioni sono rivolte all’imminente esordio nel mercato americano.

Per la rivista Giulia Quadrifoglio è l’auto più potente che il Biscione abbia mai realizzato

Questo dovrebbe avvenire in questi giorni, cosi come avevano dichiarato i dirigenti del Biscione nelle scorse settimane a cominciare dal numero uno, l’amministratore delegato Reid Bigland. La rivista BBC Top Gear, ha voluto omaggiare Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio considerandola come l’automobile più potente mai fabbricata dal brand automobilistico milanese di Fiat Chrysler Automobiles per uso stradale. Ai dirigenti di Alfa Romeo comunque ha fatto ancora più piacere il fatto di aver ricevuto oltre al premio assegnato dagli esperti della rivista anche quello della giuria popolare, segnale che la vettura piace tanto non solo agli addetti ai lavori, ma anche ai semplici appassionati.

I Premi assegnati nell’ultimo numero in edicola

I premi che hanno visto il successo di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio sono stati assegnati nell’ultimo numero della rivista intitolata “Awards”, in edicola a partire da oggi. In particolare gli esperti di Top Gear hanno voluto premiare proprio Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio perché questa è stata giudicata come un modello assai moderno e innovativo, il cui successo è basato sulla bellezza esteriore, prestazioni ottimali e un motore di altissimo livello. Altra cosa che ha molto stupito gli esperti è il rapporto peso/potenza della berlina di segmento ‘D’, che viene giudicato come uno dei migliori della categoria.

Leggi anche: Nuova Fiat Freemont: il render di Chin tra Toro e Jeep Compass

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Leggi anche: Jeep Compass 2017: secondo Fiat Chrysler venderà più di Renegade

Record al Nurburgring e 5 Stelle Euro NCAP hanno fatto la differenza

Altra cosa che ha fatto la differenza nell’assegnazione di questo riconoscimento, cosi come ammettono gli stessi esperti di Top Gear, è il fatto che Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è riuscita ad ottenere 5 stelle euro NCAP offrendo sistemi di sicurezza che rappresentano il non plus ultra del settore.

Inoltre è stato considerato molto importante anche il fatto di aver dimostrato, facendo il record di pista al Nurburgring, di essere anche la berlina più veloce al mondo almeno per quello che concerne la sua categoria di appartenenza. Ovviamente i dirigenti del Biscione prendono questi ulteriori riconoscimenti come buon auspicio per un 2017 che per la Giulia potrebbe essere un anno ricco di soddisfazioni con l’arrivo sul mercato in paesi fondamentali come Usa e Cina. 

  • Francesco Vassallo

    Oltre che bella è anche “buona”! 🙂

  • gil upnatistim

    Come dice Crozza la Giulia è una teppistella !!! Bellissima !!! .. e aspetto la Station Wagon che sarà superlativa .. Molti pensano che la linea SW sia più consona solo per l’aumento del vano di trasporto. Per me non è proprio così: è solo un ulteriore modalità estetica che può anche piacere di più.

  • Paolo Guidi

    Buongiorno a tutti , ne vogliamo parlare ? 24 riconoscimenti e premi da quando è stata presentata sono un traguardo che penso a nessuno sia mai riuscito . E tra poco toccherà allo Stelvio …….