Fiat Chrysler: nuove strategie in giro per il mondo, le ultime news

di -
Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Il gruppo Fiat Chrysler, in Messico è diretto da Bruno Cattori. Nel paese centro americano il gruppo italo americano di Sergio Marchionne è in pieno cambiamento e sta emergendo come azienda multi-brand. Vale a dire, nello stesso luogo di vendita vi sarà l’ intera gamma del consorzio, a partire dalla sportiva ed elegante Alfa Romeo, sino alla potente gamma di Jeep, seguita da Dodge, Fiat, Chrysler etc. Ogni marchio avrà un proprio spazio con i propri fornitori. Ciò che accomuna l’ intera gamma e i propri marchi è che ognuno avrà 7 anni di garanzia ereditabile anche dagli ulteriori proprietari.

In Messico nuova strategia di vendita per Fiat Chrysler

Chrysler ha vissuto anni difficili, la crisi del 2008 ha causato molti problemi sino all’arrivo di Fiat e il suo presidente Sergio Marchionne, che hanno sicuramente migliorato le cose, ma come sempre accade le fasi di transizione come questa ha costi elevati. Ogni paese fa storia a se e dunque in Messico per il momento si è deciso di impostare una rete di vendita di tipo multi brand, considerata in questo momento come la soluzione ottimale per le esigenze di Fiat Chrysler che punta a crescere ancora su questo importante mercato.

In India si punta sull’innovazione per conquistare il mercato

Anche dall’India arrivano importanti novità per Fiat Chrysler. Il gruppo di Sergio Marchionne infatti nelle scorse settimane ha annunciato piani aggressivi per il mercato indiano, con una serie di nove veicoli che saranno lanciati nel corso dei prossimi quattro anni. Da questo punto di vista diventa fondamentale il ruolo del nuovo centro di ingegneria e tecnologia di Fiat Chrysler a Chennai in India. Questo centro ha fatto un lavoro importante per il gruppo nel corso degli ultimi cinque anni, puntando sull’innovazione. Istituito nel 2007, il centro di Chennai è il punto di riferimento dei servizi globali per Fiat Chrysler, il suo hub di ingegneria per la regione Asia-Pacifico, ed è il più grande fuori da Torino e Detroit. 

Leggi anche: Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione: all’asta per una cifra tra 100 e 120 mila euro

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Leggi anche: Motor Show Bologna 2016: Alfa Romeo, Fiat, Abarth e Maserati ci saranno

Parla il Ceo di Fiat Chrysler India

“La nostra idea è quella di aggiungere valore e la misura del nostro successo è il valore aggiunto che forniamo,” ha detto Nagesh Basavanhalli, amministratore delegato, Fiat Chrysler India Automotive. Come uno dei quattro centri globali del Gruppo, il centro di Chennai si concentra anche sull’innovazione. “Fra i vari progetti, abbiamo contribuito a progettare Chrysler Dodge e gli interni di Chrysler Voyager. Ora stiamo anche fornendo soluzioni innovative per prodotti esistenti “, ha dichiarato Basavanhalli. Siamo proprietari di diversi altri brevetti e molti sono in attesa di approvazione ”