Alfa Romeo P3 Tipo B del 1934: all’asta una delle auto più belle del Biscione

Alfa Romeo P3 Tipo B
Alfa Romeo P3 Tipo B

Alfa Romeo P3 Tipo B è una delle vetture sportive di maggior successo e di maggior pregio estetico di tutti i tempi. Questo veicolo è stato realizzato nel lontano 1934 e ancora oggi viene considerata da molti come un piccolo capolavoro di meccanica ed ingegneria, uno di quelli capaci ancora oggi di far esaltare chi ama il mondo dei motori. Parliamo del resto di una di quelle auto che dai collezionisti vengono considerare come vere e proprie opere d’arte. Questo modello è opera del mitico Vittorio Jano che progettò l’8 cilindri in linea che equipaggia questa vettura.

Alfa Romeo P3 Tipo B: 215 cavalli e 5.600 giri per un’auto incredibile

 Gli otto cilindri di Alfa Romeo P3 Tipo B sono divisi in due bancate, con un compressore dedicato per ciascuna di esse. Questa vettura riusciva in tal maniera ad erogare una potenza di ben 215 cavalli a 5.600 giri, per una velocità massima di 232 chilometri orari. Si tratta ovviamente di numeri incredibili per l’epoca di riferimento di questo modello che ha fatto la storia di Alfa Romeo e più in generale dell’auto.La cosa fa ancora più impressione se si pensa che Alfa Romeo P3 Tipo B disponeva di freni a tamburo.

Alfa Romeo P3 Tipo B è un’auto straordinaria e questo è un dato di fatto, basti considerare le 46 vittorie, in gran parte conseguite da Tazio Nuvolari a bordo di questo bolide. Su questa automobile notiamo la presenza degli stemmi di Alfa Romeo e anche di Ferrari. Infatti Enzo Ferrari acquistò la vettura dal marchio di Arese per prendere parte alle competizioni al posto del Biscione, che invece preferì concentrarsi sulla produzione di vetture commerciali.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia ‘bendata’: tenta giro di pista record a Silverstone

Alfa Romeo P3 Tipo B
Alfa Romeo P3 Tipo B: all’asta a Parigi al prezzo di 4 milioni di euro

Leggi anche: Jeep Compass e Alfa Romeo Stelvio: Fiat Chrysler alla ribalta negli Usa

Per Sotheby’s questo modello ha un valore tra i 3,6 e i 4 milioni di euro

L’ Alfa Romeo P3 Tipo B del 1934, numero di telaio 50006 e Scuderia Ferrari numero 46, verrà venduta all’asta in occasione del Rétromobile di Parigi.  Questo si verificherà il prossimo 8 febbraio 2017 in Place Vauban, nella capitale transalpina. Secondo Sotheby’s, celebre casa d’aste e partner dell’evento francese, questo modello sarà venduto con un prezzo tra i 3, 6 e i 4 milioni di euro. Insomma un prezzo straordinario per una vettura che comunque merita sino all’ultimo centesimo la quotazione che gli esperti le danno e che sicuramente qualche collezionista cercherà di accaparrarsi per la propria collezione privata.