Reid Bigland parla dei successi di Maserati Levante a Forbes

Maserati
Maserati e Alfa Romeo: parla l'amministratore delegato Reid Bigland

Interessante intervista rilasciata a Forbes dal numero uno di Maserati, l’amministratore delegato Reid Bigland, il quale chiarisce quello che sarà il futuro del brand del Tridente che fa parte del gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. Ricordiamo che Maserati ha recentemente lanciato il suo primo SUV, il Levante, con prezzi che negli Stati Uniti, dove attualmente il veicolo viene esposto al Los Angeles Auto Show, partono da 72 mila dollari. Bigland mostra in questa intervista tutta la sua soddisfazione per le vendite di Maserati Levante che negli ultimi due mesi negli USA sta facendo registrare numeri record. Il veicolo rappresenta già oggi circa il 15 per cento delle vendite complessive della casa automobilistica italiana.

Reid Bigland parla del successo di Maserati Levante

Secondo Reid Bigland ci sono buone probabilità che quando le vendite di questo veicolo entreranno a pieno regime questo rappresenterà circa il 50 Per cento delle immatricolazioni complessive del marchio. Questo nuovo aumento delle vendite è dovuto ovviamente ad un allargamento della base dei clienti interessanti a Maserati grazie al suo sconfinamento nel segmento dei Suv, che attualmente è quello più di moda nel mondo dei motori a livello internazionale. Maserati Levante del resto rappresenta il non plus ultra della sua categoria, un veicolo che sta ricevendo grandi apprezzamenti per il lusso e il design di altissimo livello ma anche per la presenza di un motore da 3 litri biturbo da 430 cavalli di derivazione Ferrari, che garantisce prestazioni fuori dal comune.

Maserati un marchio di nicchia in forte crescita

Maserati è un brand di nicchia, ma in rapida crescita, secondo Reid Bigland. “Nel 2016 guardando ai risultati ottenuti sino ad oggi, le vendite globali sono in crescita del 16 per cento. Il mese scorso, le vendite di Maserati sono aumentate del 52 per cento a livello globale, e questo è in gran parte l’effetto del Maserati Levante. Dovremmo essere  cresciuti di oltre il 50 per cento, ancora una volta questo mese di novembre, e terminare l’anno vicino alle 40.000 unità Maserati consegnate a livello globale “.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio: i sindacati fiduciosi sul rilancio di Cassino

reid bigland
reid bigland: il numero uno di Maserati parla del futuro del marchio italiano e mostra soddisfazione per le vendite di Levante

Leggi anche: Alfa Romeo: ecco tutte le novità del Salone di Los Angeles 2016

Reid Bigland ha continuato ad esporre informazioni sulle vendite Maserati: “Per far capire realmente lo stato delle cose dobbiamo ricordare che stiamo parlando di un marchio che, cinque anni fa, ha venduto 6.000 unità in tutto il mondo,” ha detto. “Quest’anno, abbiamo intenzione di essere vicini alle 40.000 vendite Maserati, e stiamo cercando di continuare la crescita nel 2017, periodo in cui avremo il vantaggio di un intero anno di vendite di Maserati Levante”. Insomma da questa intervista del numero uno del Tridente traspare grande ottimismo per il futuro prossimo del brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles.