Maserati Levante e Quattroporte GranSport: le novità del 17 novembre

Maserati Levante

Maserati Levante e Quattroporte GranSport sono due delle auto più celebri della storica casa automobilistica italiana del Tridente. Il brand di Fiat Chrysler Automobiles da quando ha portato sul mercato nei mesi scorsi il primo Suv della sua storia, ha praticamente raddoppiato il numero delle immatricolazioni un po’ in ogni parte del mondo. Questo in particolare grazie alla grandissima qualità complessiva che questo veicolo può vantare visto e considerato che si avvale in ogni singolo componente delle soluzioni migliori offerte dal mercato. Oggi in particolare vogliamo mettere in evidenza la collaborazione con Bridgestone che ha fornito i Pneumatici per il nuovo suv Maserati Levante.

Maserati Levante: scelto Bridgestone come suo primo equipaggiamento

Maserati ha voluto fortissimamente questo connubio con Bridgestone per equipaggiare il nuovo suv Levante. Questo veicolo, che ha lasciato la critica e i clienti soddisfatti al 100 per cento, vanta la presenza della trazione integrale che ben si abbina con i pneumatici sportivi Bridgestone Dueler H/P Sport nelle dimensioni 255/60 R18 108W.  La casa giapponese del resto ha progettato i Dueler H/P Sport proprio per i moderni SUV ad alte prestazioni come Levante. Questo pneumatico offre infatti una grande reattività dello sterzo, ottimo controllo sul bagnato ed eccellente comfort di guida. Non a caso essi sono stati scelti da Maserati come primo equipaggiamento dei suoi veicoli.  

Maserati Quattroporte GranSport debutta al Los Angeles Auto Show

Christophe de Valroger, Vice Presidente di Bridgestone Europe,  si dice onorato della scelta effettuata dal Tridente per il Suv Maserati Levante. Del Resto la collaborazione di Bridgestone con Maserati,  è una partnership di lunga data iniziata nei primi anni 2000 con la Maserati Quattroporte. A proposito di questo modello nella versione GranSport segnaliamo il debutto al Los Angeles Auto Show nelle scorse ore. Si tratta del debutto negli Stati Uniti a meno di due mesi dall’esordio assoluto avvenuto al Salone auto di Parigi. 

Leggi anche: Alfa Romeo: Reid Bigland, dopo lo Stelvio svela le prossime mosse

Maserati Quattroporte
Maserati Quattroporte

Leggi anche: Fiat Chrysler vola in Borsa grazie al debutto di Alfa Romeo Stelvio

L’ammiraglia di Maserati debutta negli Stati Uniti a due mesi dall’esordio assoluto

L’ammiraglia di  Maserati mostra in questa versione nuovi contenuti che si caratterizzano per la presenza di  tecnologia di altissimo livello che contribuisce ad innalzare il comfort della vettura. Migliora nettamente anche la connettività, grazie anche all’introduzione di nuovi servizi di assistenza alla guida. Infine cambiamenti vi sono anche dal punto di vita estetico e anche per quello che concerne la plancia. Si tratta insomma di una versione di Quattroporte che certamente finirà per risultare particolarmente gradita ai clienti del Tridente.

 

  • gil upnatistim

    Macchine da sogno.

  • Des Troyer

    Bridgestone non è Americana ma Giapponese.