Jeep: Mike Manley insiste, Grande Suv, Mini Crossover e ibrido

nuova Jeep Grand Wagoneer
Nuova Jeep Grand Wagoneer: il rendering di Laco Design che prova ad immaginare il nuovo top di gamma di Jeep

Mike Manley è l’uomo guida di Jeep, si tratta di un dirigente che da giugno 2009 fa parte dello storico brand di Fiat Chrysler Automobiles. Egli dunque ha vissuto tutti i momenti più importanti della storia della celebre casa automobilistica americana. Adesso quindi il dirigente è uno di quelli che si sta godendo maggiormente il momento di grande spolvero che sta vivendo il marchio statunitense nel mondo dei motori.  Jeep infatti continua inesorabile a crescere in tutto il mondo ed ormai può essere probabilmente considerato come il brand più importante all’interno del gruppo italo americano diretto dal numero uno Sergio Marchionne.

Jeep: Manley ribadisce i piani

L’azienda a stelle e strisce al momento va bene ovunque grazie in particolare al crossover Jeep Renegade che dal giorno della sua uscita ha ottenuto un successo commerciale clamoroso del quale beneficia anche il nostro paese visto e considerato che la produzione di questo veicolo avviene nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi dove viene prodotta anche Fiat 500X. In questo momento Mike Manley è concentrato sul lancio della nuova Jeep Compass che sarà mostrata in anteprima al Los Angeles Auto show il prossimo 16 novembre, lo stesso giorno in cui arriverà anche Alfa Romeo Stelvio. 

Il Mini crossover sarà presto realtà

Nel corso di un’intervista rilasciata ai colleghi del Corriere dello Sport, Manley ha confermato che la Compass sarà un veicolo su cui Jeep punta fortissimo e che stupirà tutti. Tra l’altro le possibilità che questo veicolo venda bene sono alte visto che questo va a collocarsi in uno dei segmenti più popolari in assoluto sul mercato auto globale. Poi Manley ha pure confermato le indiscrezioni che già erano trapelate nelle scorse settimane e che lui stesso aveva confermato in alcune interviste. Ci riferiamo al fatto che presto la gamma del brand di Fiat Chrysler Automobiles subirà un notevole ampliamento.

Infatti dopo la nuova Jeep Compass sono in arrivo anche un mini crossover di circa 4 metri che andrà a collocarsi sotto la Renegade divenendo cosi il nuovo entry level di Jeep. Su questo modello il Manager è assai ottimista per quello che riguarda il suo successo commerciale, entrando in una categoria destinata nei prossimi anni ad acquistare molto spazio nel mercato auto globale.  Questo veicolo è stato pensato per i mercati emergenti e per sfidare vetture del calibro di Nissan Juke e Suzuki Jimny, ma comunque la vedremo pure in Europa dove sul web i fan del marchio americano provano ad indovinare il nome di questo modello. Qualcuno ipotizza che si chiamerà Willis altri Jeepster e qualcuno anche Apache

Presto anche un grande Suv, si chiamerà Grand Wagoneer

Manley ha pure ribadito che presto arriverà anche un nuovo grande Suv che andrà a collocarsi sopra Jeep Grand Cherokee e si dovrebbe chiamare Grand Wagoneer secondo indiscrezioni. L’architettura dovrebbe essere la stessa di Alfa Romeo Giulia, Maserati Levante e Ghibli.  Un prototipo sarebbe già stato mostrato ai concessionari americani e le immagini sono finite sul web e pubblicate da molti siti. Lo stile dovrebbe essere quello tipico della casa americana. Grand Wagoneer è un modello cult pubblicato dagli anni 60 agli anni 80.

Leggi anche: Alfa Romeo Carabinieri: alcune vetture diventano verdi, ecco il perchè

Nuova Jeep Grand Wagoneer
Nuova Jeep Grand Wagoneer

Leggi anche: Fiat Music: cronaca di un successo annunciato per l’evento

Infine Mike Manley ha pure confermato che nella sua azienda si pensa anche allo sviluppo dell’ibrido. Conferma che già adesso si sta lavorando a questa possibilità e molti modelli nei prossimi anni avranno una versione di questo tipo. Per l’elettrico invece bisognerà aspettare almeno sino al 2025, quando tutti i modelli della gamma avranno la propria versione elettrica. Insomma in base a quelle che sono le parole del suo numero uno, il futuro dovrebbe ancora una volta vedere come sua protagonista la casa statunitense. 

  • Francesco Vassallo

    Molto in gamba questo Americano.

  • Maurizio Dallara

    sto mini suv sarà basato sul pianale mini di fca o sarà completamente nuovo ? Avrà i motori firefly immagino … Comunque avranno una gamma completa dal minuscolo all’enorme … direi che sono stati lungimiranti.