Dodge Challenger su base Alfa Romeo Giulia: i fan delusi dai ritardi

Dodge Challenger Hellcat ADR
Dodge Challenger Hellcat ADR

Dodge Challenger è una delle vetture più amate negli Stati Uniti. Nei giorni scorsi vi avevamo rivelato la notizia che la nuova generazione di questo storico veicolo che nascerà su base di Alfa Romeo Giulia non arriverà più nel 2018 ma bensì non prima del 2021. Mentre a quanto pare nel 2018 arriverà solo un leggero aggiornamento del modello attuale. Questa notizia è stata rivelata da Automotive News che di solito ci azzecca sempre quando si tratta di fare questo tipo di supposizioni. Ovviamente l’indiscrezione si è diffusa a macchia d’olio negli Stati Uniti tra i numerosissimi fan di Dodge Challenger. 

I fan di Dodge Challenger letteralmente imbufaliti

A quanto pare i fan non avrebbero gradito questo ulteriore rinvio circa l’arrivo della nuova Dodge Challenger su base Alfa Romeo Giulia. Il malcontento è stato esplicitato in maniera piuttosto evidente nei forum che raccolgono un gran numero di estimatori di questo veicolo che fa parte del gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. Stessa sorte toccherà anche a Chrysler 300 e Dodge Charger. La berlina Chrysler 300, secondo i soliti bene informati potrebbe anche non venire più prodotta. i fan di Dodge Challenger si dicono letteralmente imbufaliti per questo nuovo rinvio.

Leggi anche: Chrysler, Dodge, Jeep e Ram: da Fiat Chrysler 6 prototipi per il Sema 2016

Dodge Challenger Hellcat ADR
Dodge Challenger Hellcat ADR

Leggi anche: Maserati Germania: nei primi 10 mesi del 2016 vendite superiori all’intero 2015

Fonte interna a Fiat Chrysler per questa indiscrezione

Questa informazione sarebbe stata rivelata da una fonte interna di Fiat Chrysler che afferma che la società italo americana avrebbe deciso di porre fine alla produzione di una delle sue grandi berline nel 2020, molto probabilmente in collegamento con le riprogettazioni di Dodge Challenger e Charger. A questo punto dunque occorrerà aspettare almeno sino al 2021 per poter vedere questa nuova generazione di Dodge Challenger per la quale sarà utilizzata la piattaforma modulare ‘Giorgio’, si spera che almeno questo gli esigenti fan del Challenger possano apprezzarlo.