Mille Miglia 2014 – il museo viaggiante

Anche quest’anno la Mille Miglia avrà luogo nel mese di maggio, precisamente dal 15 al 18 per un’edizione, la trentaduesima, che si preannuncia particolarmente ricca di novità.

Come da regolamento, le auto ammesse a partecipare vengono selezionate esclusivamente tra i modelli che hanno preso parte alla gara storica che vide la sua ultima edizione nel 1956 a seguito dei luttuosi eventi di quell’edizione che furono anche causa dell’annullamento di tutte le gare su strada.

Gli odierni equipaggi provenienti da tutto il mondo partiranno da Brescia, cuore pulsante della Mille Miglia, il giovedì pomeriggio e arriveranno la sera a Padova. L’indomani scenderanno lungo la penisola, passando per San Marino e L’Aquila per poi arrivare nella Capitale. Da Roma, poi, i ripartiranno il sabato mattina per arrivare a Bologna in serata, dove la carovana farà tappa. Domenica 18 la corsa riprenderà alla volta di Brescia, dove avranno luogo i festeggiamenti e le premiazioni.

La novità dell’edizione 2014 è l’aggiunta di un giorno in più di gara. L’organizzazione, infatti, ha deciso di aggiungere una quarta tappa che oltre alle immodificabili partenza ed arrivo vedranno anche il passaggio da Riccione, Loreto, Ascoli, l’Aquila, Volterra, Lucca e Pisa. Sale anche ad 80 il numero delle prove cronometrate, comprese 6 nuove prove a media imposta.

Come dichiarato nel comunicato ufficiale, “si tratterà di un’irripetibile occasione per gustare il meglio dell’ospitalità italiana, attraverso scenari artistici e naturali di straordinaria bellezza: il tutto, condito dal passaggio di 420 d’epoca che – come disse Enzo Ferrari – costituiscono un museo viaggiante unico al mondo”.