Alfa Romeo Giulia GTA: per Autoevolution potrebbe arrivare

Alfa Romeo Giulia GTA
Alfa Romeo Giulia GTA: sogno o realtà?

Alfa Romeo Giulia GTA sogno o realtà? Sebbene attualmente questo modello non sia previsto, secondo le ultime indiscrezioni qualche speranza di vederlo in futuro ci potrebbe anche essere. Lo dice anche Autoevolution.com che cita proprie fonti secondo cui ci sarebbe un qualche fondamento dietro le voci secondo cui dal Biscione starebbero pensando ad una simile versione della berlina di segmento ‘D’ la quale potrebbe essere considerata come una sorta di Quadrifoglio in versione speciale. 

Alfa Romeo Giulia GTA: per Autoevolution potrebbe arrivare

Alfa Romeo Giulia GTA si adatterebbe nella gamma come uno sviluppo ulteriore della già prestante Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde. In altre parole, il marchio italiano potrebbe sviluppare un tale modello per gli appassionati irriducibili che vogliono ancora di più per quanto concerne le prestazioni della più veloce berlina mai offerta dal noto brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles. I suoi concorrenti tedeschi, il trio formato da Audi, BMW e Mercedes, spesso sviluppano versioni più potenti delle varianti più sportive dei loro prodotti. Poiché Alfa Romeo sta facendo di tutto ultimamente per aumentare le proprie vendite, secondo quanto racconta Autoevolution.com l’introduzione di una versione GTA della Giulia non può essere esclusa a priori.

Nei mesi scorsi qualcosa era trapelato ma subito smentito

Tuttavia, è importante notare che Alfa Romeo non ha annunciato o confermato tale modello livello ufficiale, così come vi abbiamo detto in precedenza. Molto probabilmente, il lavoro di sviluppo per una simile versione della berlina Giulia viene fatto in silenzio, mentre il resto della gamma è promosso nella rete di distribuzione del marchio. Nei mesi scorsi in effetti un modello” strano” di Giulia era stato avvistato al Nurburgring. Ci riferiamo a quello con il mega alettone posteriore, che a qualcuno aveva fatto ipotizzare proprio una versione GTA mentre altri hanno subito pensato ad una versione speciale di Giulia Quadridoglio per ottenere il giro di pista record che poi è arrivato realmente.

Leggi anche: Ferrari LaFerrari Aperta dopo il Salone di Parigi al Museo di Maranello

Alfa Romeo Giulia GTA
Alfa Romeo Giulia GTA: sarà così?

Leggi anche: Alfa Romeo Alfetta 2018: ecco come potrebbe essere la futura rivale di Bmw

La nuova versione potrebbe arrivare in occasione del primo restyling di Giulia

Sempre secondo Autoevolution.com, Alfa Romeo Giulia GTA potrebbe arrivare sul mercato nel giro di pochi anni, quando la berlina del Biscione riceverà il primo lifting. Alfa Romeo Giulia GTA potrebbe non portare grandi cambiamenti rispetto alla Quadrifoglio, ma dovrebbe subire un paio di modifiche aerodinamiche, insieme ad una maggiore potenza del motore. Ovviamente ora come ora si tratta di una mera indiscrezione, nulla di certo e nulla di ufficiale, dunque questa informazione va presa per quello che è ovvero una semplice voce diffusa da un sito che comunque può essere considerato come abbastanza autorevole nel settore.

  • 8c?

  • naja

    mah, non so se sia tanto probabile, il V6 ha giá adesso 170CV/litro, non penso sia il caso di andare ancora piú su.
    e la Giulia é giá piuttosto leggera, soprattutto la Quadrifoglio, tanto da togliere non c’ é, a parte la panca dietro, il che peró su una 4 porte sarebbe piuttosto assurdo…

  • Emmebi

    La QV del record al ring era in versione stradale,non aveva alettoni speciali rollbar ecc ecc…cosa confermata anche dal pilota collaudatore Fabio Francia in un’intervista.
    A parer mio la GTA è fattibile,ma sarebbe più sensato su una Giulia in versione coupé a 2 porte…credo sia questa la direzione che prenderanno

  • Francesco Vassallo

    Una versione GTA avrebbe più senso per una eventuale partecipazione a qualche campionato dato che in sé la Quadrifoglio è costruita con materiale degno di una Gran Turismo Alleggerita e per differenziare quest’ultima dalla Quadrifoglio dovrebbe mettere in campo soluzioni ancora più estreme.

  • don vito

    Lo stesso motore con 580 CV Q4, ruote posteriori sterzanti, cerchi in magnesio di 20 pollici, tutti componenti in carbonio, scarico di Akrapović in titanio…. 330 km/h
    0-100: 3.4 sec.Nurburgring 7 min 8 sec.
    125.000 eur….1000 machine prodotte….tutto il resto va nella legenda.