Jeep e Alfa Romeo: in Francia si va verso punti vendita unici

Alfa Romeo e Jeep
Alfa Romeo e Jeep

Jeep e Alfa Romeo in Francia avranno da adesso in poi una rete di distribuzione comune che garantirà ai due brand di Fiat Chrysler Automobiles un universo premium comune che ridurrà i costi e aumenterà l’efficienza. Queste strutture saranno distinte da quelle degli altri marchi di Fiat Chrysler presenti in territorio francese tra cui Fiat, Abarth e Fiat Professional.

Questa riorganizzazione degli showroom che partirà dal 2017 vede sparire il marchio Lancia. Si tratta dunque di un cambiamento che apre la strada ad una nuova distribuzione degli spazi all’interno delle concessionarie Fiat-Alfa-Lancia. I venditori Fiat ora potranno concentrarsi sui loro marchi (Fiat, Abarth e Fiat Utility), mentre gli altri veicoli del gruppo si potranno trovare in concessionarie multi marca.

I marchi Jeep e Alfa Romeo venduti negli stessi edifici in Francia ma in spazi separati

I marchi Jeep e Alfa Romeo verranno raccolti in un edificio comune, condividendo lo stesso concessionario ma ognuno con il proprio spazio espositivo di almeno 250 mq e un rivenditore dedicato. Sébastien Perrais , direttore dei marchi Jeep e Alfa Romeo all’interno FCA Francia dal settembre 2015, ha spiegato che si tratta di un piano di ottimizzazione non ma non di una fusione delle due reti di vendita che comunque rimangono separate. Questa novità comunque non riguarderà tutti i concessionari in territorio francese, rimarranno fuori quelli storici, che da tempo vendono solo Alfa Romeo o solo Jeep.

Entro due anni il 70% dei punti vendita di Jeep e Alfa Romeo sarà comune

Tuttavia il 70% dei punti vendita Jeep e Alfa Romeo sarà comune nei prossimi 2 anni, contro il 50% di quanto avviene oggi. I dirigenti di Fiat Chrysler Francia non hanno paura che vendendo i due marchi insieme questi possano ‘cannibalizzarsi’, in quanto si tratta di due brand molto diversi tra loro, con una proposta commerciale assai differente e una clientela diversa. Unica cosa che accomuna i due marchi è che entrambi interessano una clientela con lo stesso livello di reddito.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: i primi 100 veicoli sono sbarcati negli USA

 

Alfa Romeo e Jeep
Alfa Romeo e Jeep: da Marzo 2017 verranno venduti insieme in circa il 70% dei concessionari in Francia

Leggi anche: Ferrari LaFerrari Aperta dopo il Salone di Parigi al Museo di Maranello

Obiettivo per il 2017: Il raggiungimento per entrambi  i marchi di una quota di mercato dell’1%


Dopo aver triplicato i suoi volumi di vendita nel 2015, Jeep ha concluso in Francia settembre 2016 conquistando una quota di mercato dello 0,5%, in crescita del 18%, e dovrebbe arrivare a 11 000 vendite quest’anno. Per quanto riguarda Alfa Romeo invece, l’aggiunta della berlina Giulia negli showroom francesi da qualche mese ha aumentato le immatricolazioni del Biscione del 40% raggiungendo lo 0,33% del mercato, per un target di 8000 unità su tutto l’anno.

Raggiungere l’1% del mercato con entrambi i marchi nel 2017 è possibile, se l’Alfa Romeo Giulia e Stelvio otterranno il successo sperato e se Jeep Renegade non esaurisce il suo successo almeno fino a quando arriva sul mercato la nuova Jeep Compass.
Siamo entrati in un circolo virtuoso, con volumi al di sopra del paniere medio di mercato per Alfa Romeo e Jeep.” ha rivelato Sébastien Perrais. 

  • geepat

    Giustissimo così. Ne possono solo guadagnare entrambe.