Fiat Siena: in Brasile non è più disponibile nel sito del marchio

Fiat Siena
Fiat Siena

Fiat Siena ha cessato di essere offerta sul sito Fiat in Brasile. Si tratta di un momento storico per uno dei modelli più famosi della principale casa automobilistica italiana in Sud america. Del resto era stato già previsto che la berlina più popolare del marchio italiano andasse fuori di produzione, così come annunciato tempo fa anche dalla stampa brasiliana. Il modello è stato offerto nelle versioni 1.0 di R $ 36.800 e 1.4 da $ 39.610 R. Fiat Siena è una berlina che misura 4,15 m di lunghezza, 1,64 di larghezza e 1,42 di altezza.

Fiat Siena ha un bagagliaio con capienza da 500 litri e un serbatoio con capienza di 48 litri. I motori offerti sono il 1,0 e l’1,4  con rispettivamente 73/75 e 85/86 Cavalli.  La coppia è 9,5 / 9,9 Nm in 1.0 e 12,3 / 12,5 Nm a 1.4, anche con benzina ed etanolo. Il cambio è manuale a cinque marce. Il pacchetto delle dotazioni era molto semplice e includeva l’aria condizionata, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, computer di bordo, sistema audio, tra gli altri.  Il progetto Fiat Siena risale agli anni ’90, quando nel 1996 si decise di realizzare questa vettura appositamente per taluni mercati. Il modello è stato sviluppato da I.DE.A Studio e progettato per i mercati emergenti o in via di sviluppo. 

Fiat Siena è un’automobile che è stata prodotta nel corso della sua storia in Brasile, Argentina, Turchia, Polonia, India, Iran, Marocco, Sud Africa, Vietnam, Venezuela e perfino in Corea Nord. E’ stato fatta anche in Cina e ha avuto una variante più lunga, chiamata Albea / Perla. In Brasile, Fiat Siena è stata venduta con motori 1.0 e 1.6, ottenendo anche alcune innovazioni, come ad esempio il rilascio di un nuovo cambio automatico a sei marce chiamato Citymatic. Nel 2001, questa vettura fu protagonista di un aggiornamento firmato da Giorgetto Giugiaro, che ha ricreato il look anche nel 2004. In questo terzo aggiornamento, ha avuto un motore GM 1,8 con potenza di 114 CV.

In altri paesi, Fiat Siena ha ricevuto motori 1.2 da 82 CV e  1.3 Multijet diesel con 70 CV. Nel 2007, un altro lifting lascia la berlina compatta con un’estetica decisamente migliorata, ottenendo dettagli estetici che alludono ad Alfa Romeo. Tra le diverse motorizzazioni, indubbiamente il propulsore 1,4 TetraFuel ha richiamato l’attenzione per il fatto di poter essere alimentato con benzina pura, benzina nazionale, etanolo e NGV. Il cambio automatizzato Dualogic è stato anche un altro elemento che ha richiamato l’attenzione sulla Fiat Siena, essendo un’alternativa più economica per il cambio automatico.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: in Uk aperte le ordinazioni i prezzi partono da 29.180 £

Fiat Siena
Fiat Siena fine della produzione in Brasile di un modello che ha fatto la storia della principale casa automobilistica italiana

Leggi anche: Alfa Romeo Alfetta 2018: nuova ipotesi estetica dal web

Tuttavia, il suo design ha chiesto qualcosa in più di semplici aggiornamenti di stile e motori per rimanere al passo dei tempi. Così, nel 2012, la Fiat ha lanciato nel mercato nazionale la nuova Grande Siena, una evoluzione delle antiche Siena e considerata infatti la sua seconda generazione. Realizzata sulla stessa piattaforma di Punto, Fiat Grande Siena si è posizionata subito sopra Siena nella gamma dei veicoli della principale casa automobilistica italiana. Made in Brasile e Argentina, la nuova berlina sarà  l’unica opzione del marchio nel segmento entry level. Ricordiamo infine che nel corso degli anni, Siena ha venduto oltre 1,2 milioni di unità.

  • max

    Che bis sia stata dismessa per fare spazio ad un nuovo modello basato sul design della Tipo?