Alfa Romeo rimasta coinvolta in uno scontro frontale con Fiat Punto,

,

Alfa Romeo impatto frontale con Fiat Punto: coinvolto Bossi Jr

L’ Alfa Romeo su cui viaggiava Renzo Bossi, figlio del fondatore della Lega Nord Umberto, è rimasto coinvolta in un grave incidente stradale. Il sinistro si è verificato nella giornata di Sabato presso Cocquio Trevisago, una località che si trova in provincia di Varese. Bossi Jr nonostante il frontale in cui è stato coinvolto è rimasto, per fortuna illeso, nonostante il grande spavento. Purtroppo per la sua vettura targata Alfa Romeo, non c’è stato nulla da fare. Questo veicolo infatti è rimasto completamente distrutto a seguito del sinistro.

L’ Alfa Romeo di Bossi Jr è andata distrutta dall’impatto frontale con Fiat Punto

Questo incidente che ha coinvolto il ‘Trota’ ex consigliere regionale della Lombardia, è avvenuto intorno alle ore 13. L’ Alfa Romeo di Bossi si è scontrata con una Fiat Punto guidata da un uomo di 50 anni che ha riportato per fortuna solo lievi ferite. Sul luogo dell’incidente sono arrivati il 118, i Vigili del fuoco e i Carabinieri che poco però hanno potuto fare per la sfortunata vettura Alfa Romeo, che ha concluso così la sua carriera. Già in passato Renzo Bossi si era fatto segnalare per vicende relative al mondo dei motori. Anni fa ad esempio si era lanciato all’inseguimento di un pirata della strada che aveva causato un incidente, bloccandolo e consegnandolo alla giustizia.

Leggi anche: Fiat Chrysler Melfi: si chiede un nuovo modello per sostituire Punto

Renzo Bossi rimane illeso dopo un brutto incidente che lo ha coinvolto con la sua Alfa Romeo andata distrutta dopo un impatto frontale con una Fiat Punto.
Renzo Bossi rimane illeso dopo un brutto incidente che lo ha coinvolto con la sua Alfa Romeo andata distrutta dopo un impatto frontale con una Fiat Punto.

Leggi anche: Bollo auto: targhe bulgare per le auto italiane, il trucco per risparmiare

L’ex consigliere regionale della Lombardia è rimasto illeso

Il ragazzo, rampollo del fondatore della Lega Nord, non ha mai nascosto la sua passione per i motori e la sua stima per Alfa Romeo. Purtroppo in questo caso il veicolo realizzato dalla casa automobilistica del Biscione ha avuto la peggio, ma per fortuna i due malcapitati, vittime dell’incidente, non hanno avuto nessuna conseguenza grave e dunque alla fine l’importante è questo.

 

 

 

Lascia un commento

Loading…

Alfa Romeo Logo 2015

Alfa Romeo e Fiat trionfano in due importanti manifestazioni

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: nello stabilimento di Córdoba si lavora solo 7 giorni al mese