Fiat 500XL: arriva un crossover gemello di Jeep Compass?

Fiat 500XL
Si potrebbe chiamare Fiat 500XL il nuovo C-Suv della principale casa automobilistica italiana.

Fiat 500XL potrebbe essere il nome di un nuovo crossover gemello della Jeep Compass, automobile quest’ultima che sarà mostrata in anteprima al Los Angeles Auto Show di Novembre, manifestazione che vedrà l’esordio anche del primo Suv del Biscione: Alfa Romeo Stelvio. L’obiettivo sarebbe quello di aggredire il mercato dei SUV di segmento C, che in questo preciso momento storico rappresenta uno dei settori del mercato auto al mondo che vanno meglio e vendono di più. Questo è un modello assai misterioso, di cui si parla già da molto tempo, ma di cui non arrivano mai conferme.

Fiat 500XL: si chiamerà così il nuovo C-Suv?

Il nuovo Fiat 500XL, il cui nome ovviamente non è confermato che sia realmente questo, dovrebbe essere un crossover di dimensioni maggiori rispetto al 500X che servirà per sfidare le concorrenti del segmento ‘C’ della categoria dei Suv tra cui Nissan Qashqai, Seat Ateca, Hyundai Tucson. Questo modello, come abbiamo detto in precedenza, deriverà dal nuovo Jeep Compass del quale dunque potrà essere considerato parente stretto.  Anche questo modello al pari di quello targato Jeep punterebbe a diventare una vera e propria vettura globale. L’obiettivo, in poche parole, sarebbe quello di ripetere l’operazione effettuata con Jeep Renegade e Fiat 500X anche con le nuove Jeep Compass e Fiat 500XL.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio: parte il conto alla rovescia per il primo Suv

Fiat 500XL
Si potrebbe chiamare Fiat 500XL il nuovo C-Suv della principale casa automobilistica italiana.

Leggi anche: Jeep Renegade carabinieri: prima consegna alla stazione di Albiano

Forse verrà prodotto a Permabuco come Jeep Compass

Anche questo modello dunque verrebbe prodotto come la Jeep Compass in Brasile nello stabilimento Fiat Chrysler di Pernambuco. Si tratterebbe dunque di un veicolo inedito e molto appetibile in numerosi mercati dove questa auto arriverebbe con prezzi assolutamente competitivi. Visto che inevitabilmente questo modello sarà gemello della Compass è facile ipotizzare che questi due modelli avranno molto in comune.

Al momento non è ancora chiaro il nome del veicolo, qualcuno ipotizza anche che possa essere rispolverato qualche vecchio nome, come vi avevamo anticipato in un nostro precedente articolo, ma non vi sono conferme al momento. Infine l’arrivo sul mercato dovrebbe verificarsi tra la fine del 2017 e gli inizi del 2018. Qualora nelle prossime settimane dovessero arrivare ulteriori novità su questo nuovo suv targato Fiat vi aggiorneremo.

 

  • PIERANGELO FAE

    perché non chiamarla Cinquemont…

    • Mons

      😉

  • Maurizio Dallara

    mi sembra improbabile che andranno a sostituire il freemont con questo, il sostituto sarà secondo me su base LX , con motori e sospensioni economiche… e secondo me verrà costruito a Mirafiori al posto della punto e della mito, che non avranno successori, sarà un Levante economico. Arriverà anche il levante medio a marchio alfa.

  • Filippo Veglia

    Questa macchina serve come il pane per incrementare le vendite sia in Europa che in USA (la 500X lì è considerata troppo piccola) e rafforzare l’immagine del marchio. Anche la Freemont (D-SUV) sarà molto utile, anche se di fatto una Dodge rimarchiata venduta in Europa. Con i nuovi 2.2 jtd, i cambi ZF e prezzi abbordabili potrebbe fare il botto.