Fiat Chrysler Automobiles: un calo anomalo in Italia inquieta

di -
Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles: Nuovi investimenti in Polonia dove verranno realizzati due nuovi motori

Fiat Chrysler Automobiles nelle ultime settimane sta notando nel canale privati un calo a dir poco anomalo. Gianluca Italia, importante dirigente del gruppo italo americano nel nostro paese ha dichiarato che in Fca si sono accorti ultimamente di un sensibile calo tra i privati compensato da altri canali come il noleggio, che invece vanno meglio del solito. Si tratta di qualcosa di molto strano soprattutto perchè avviene nell’ultimo trimestre dell’anno, che invece, a detta di Gianluca Italia, dovrebbe avere un andamento assai diverso da questo.

Fiat Chrysler Automobiles: il pensiero di Gianluca Italia

Questo non sarebbe buon indicatore, secondo l’esperto di Fiat Chrysler Automobiles che dunque dichiara di dover monitorare con attenzione quello che sta avvenendo sul mercato senza adagiarsi sugli allori dopo la crescita del mercato che nella prima parte di questo 2016 è stata pari al 17 per cento per il mercato e di oltre il 20 per cento per Fiat Chrysler Automobiles. Per il top manager di FCA, comunque l’andamento del mercato in questo 2016 dimostra che ancora una volta per quanto concerne il settore della mobilità, l’automobile rimane il bene centrale. Secondo l’esperto italiano anche il 2017 dovrebbe avere un andazzo simile al 2016 con una crescita ulteriore delle vendite. 

Un milione di auto prodotte da Fca nel 2016

Il dirigente di Fiat Chrysler al governo italiano non chiede nulla, ma avvisa che qualora l’esecutivo dovesse pensare ad incentivi, sarebbe meglio pensare a qualcosa di meno eclatante ma più duraturo nel tempo, in quanto un provvedimento clamoroso ma dalla durata assai ridotta non avrebbe molto senso. Quest’anno inoltre è stato confermato, come vi riportiamo in un altro articolo che Fiat Chrysler Automobiles nei propri stabilimenti produrrà oltre un milione di veicoli in Italia. Questo avviene in particolar modo grazie alla crescita di volumi per gli stabilimenti Fca di Sevel e Pomigliano.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia SportWagon: il render di LP Design

Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

Leggi anche: Maserati: si sente l’effetto Levante in Europa, ad agosto crescita record

Alfa Romeo Giulia e Maserati Levante protagoniste del rilancio produttivo

Si tratta di una notizia che non fa felice solo i vertici di Fiat Chrysler Automobiles ma anche i sindacati che si augurano in questa maniera il raggiungimento nel più breve tempo possibile della piena occupazione per tutti gli stabilimenti del gruppo italo americano presenti sul territorio italiano. Anche secondo Gianluca Italia questo è merito del fatto di aver deciso di spostare la produzione verso vetture di segmento più elevato.

Non è un caso che proprio Alfa Romeo Giulia e Maserati Levante rappresentano le autentiche protagoniste di questo incremento nella produzione di auto in Italia, come dimostrano i i dati preliminari di ANFIA, secondo cui ad agosto 2016 la produzione di auto in Italia ha superato le 31.500 unità prodotte, con un aumento del 37% rispetto ad agosto 2015.  Questo in particolare grazie al rilancio si case automobilistiche quali Maserati e Alfa Romeo. 

  • umberto

    Vi sono un po di contrasti tra le notizie, da un lato un miglioramento dall’altro un peggioramento….. Comunque i bilanci si fanno a fine anno, quindi vedremo!

    • Gilgamesh Istar

      Beh .. direi anche a fine mese. Vediamo Ottobre che dice .. io non sarei così pessimista.

      • umberto

        personalmente non sono per niente pessimista, vedendo come si stanno muovendo direi che i risultati saranno sempre meglio!

  • Maurizio Dallara

    Non sono un genio del marketing… ma immagino che ci sia un travaso fra i 2 segmenti… sono aumentate le partite iva a discapito dei dipendenti fissi ed il noleggio a lungo termine per le partite iva è più conveniente ? Immagino che non sia un buon indicatore perché FCA a margini più bassi sulle auto vendute ai noleggiatori…