Alfa Romeo Giulia Business e Business Sport: presenti a Parigi 2016

Salone di Parigi 2016 alfa romeo giulia business

Tra pochi giorni comincerà il Salone dell’automobile di Parigi, manifestazione che si svolge ogni due anni, alternandosi con il Salone auto di Francoforte. Una delle principali protagoniste di questa edizione, che ufficialmente apre i battenti al pubblico dal prossimo 1 ottobre per poi concludersi il giorno 16, sarà una delle principali case automobilistiche italiane: Alfa Romeo. 

Nello stand del Biscione al Salone di Parigi 2016 la novità più importante, come abbiamo già avuto modo di informarvi in precedenza, sarà il debutto assoluto di Alfa Romeo Giulia con allestimento Veloce. Una vettura che presenterà caratteristiche estetiche inedite, due nuovi motori da 280 e 210 cavalli e la trazione integrale Q4. Questa dunque sarà la principale attrazione, ma non l’unica novità per quanto riguarda lo storico marchio italiano.

Infatti sempre a proposito di Giulia nello stand del brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles troveranno spazio anche i due allestimenti di Giulia pensati specificatamente per le aziende e per i professionisti. Ci riferiamo ovviamente ad Alfa Romeo Giulia Business e Business Sport.

Del resto, sappiamo come ormai per le case automobilistiche sia fondamentale conquistare oltre che i clienti privati anche il cuore delle aziende. Diventa basilare per crescere nelle vendite complessive riuscire a fare parte delle flotte aziendali più importanti del mondo.

Per quanto concerne la variante di Alfa Romeo Giulia con allestimento Business, diciamo subito che questo veicolo annovera tra le sue principali caratteristiche la presenza di specifici cerchi in lega da 16 pollici e navigatore satellitare Connect Nav con display da 6,5 pollici. Fanno parte di questo speciale allestimento di Giulia anche gli utilissimi sensori di parcheggio posteriori e infine anche gli specchietti retrovisori esterni ripiegabili elettricamente. Per questa variante della nuova berlina di segmento ‘D’ i prezzi di listino partono da 39.500 euro.

Per quanto concerne invece Alfa Romeo Giulia Business Sport, questa vettura comprende tra le sue caratteristiche principali tutto quello che abbiamo visto per la Business con in più la presenza di cerchi in lega da 17 pollici, sedili in pelle e tessuto, volante sportivo, sempre in pelle, plancia e tunnel centrale con inserti in alluminio. Anche qui sono presenti sensori di parcheggio, che però in questo caso non sono solo posteriori, ma anche anteriori.

Fa parte di questo allestimento anche una preziosa telecamera posteriore con griglie dinamiche, per rendere il parcheggio un vero gioco da ragazzi. Completano le dotazioni di questa versione di Alfa Romeo Giulia anche i fari allo Xeno da 25 Watt e pinze freno di colore nero. I prezzi partono da 42.500 euro per la Giulia Business Sport. 

Alfa Romeo Giulia Salone Auto di Parigi 2016
Alfa Romeo Giulia Business Edition

LEGGI ANCHE: Fiat Chrysler: lanciato primo sistema BOT per la vendita on-line

Ricordiamo infine, sempre a proposito del Salone Auto di Parigi 2016, che nello stand di Alfa Romeo, oltre a Giulia Veloce, Business e Business Sport, potremo ammirare anche le nuove Giulietta VeloceMito Veloce, che mostreranno al pubblico parigino le novità portate dai recenti restyling

Presenti infine anche le sportive Alfa Romeo 4C Coupé e Spider. Insomma la casa automobilistica milanese di Fiat Chrysler Automobiles sembra avere tutte le carte in regola per essere una delle massime protagoniste di questa kermesse, che si svolgerà nella capitale transalpina dall’1 al 16 ottobre. Seguiteci se volete rimanere aggiornati su tutte le notizie che proverranno da Parigi per quanto riguarda Alfa Romeo.

  • ……e sempre in attesa della station…..business….

  • umberto

    Purtroppo le versioni a benzina saranno equipaggiate solo con cambio automatico….. Andrà sicuramente bene ma….

    • Gianni Polimeni

      Per quanto poco possa valere, sulla mia Thesis ho il cambio atutomatico e sull’ALFA GT il nanuale a 6 marce. Non mi hanno creato problem nessuno dei due, non vedo perché dovrebbe crearlo un cambio ancora più moderno.

      • umberto

        Più che problemi e una questione di gusti personali, essendo abituato a guidare prevalentemente con il manuale preferirei comprare una Giulia a benzina con il cambio manuale…. Difatti sono andato a vederne una a gasolio dove avrei il cambio manuale…. Solo che sono stufo di gasolio e quindi alla fine prenderò la versione a benzina… D’altronde sono troppi anni che aspetto un Alfa come piace a me!

        • Gianni Polimeni

          In bocca al lupo e complimenti!!!!