Alfa Romeo: autunno di fuoco con Giulia Veloce e il Suv Stelvio

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo sarà ancora una volta protagonista in questo autunno che inizierà ufficialmente domani. La celebre casa automobilistica del Biscione infatti sarà al centro delle attenzioni di appassionati e addetti ai lavori per l’imminente esordio di due modelli molto attesi. Ci riferiamo ovviamente alla nuova variante della berlina di classe ‘D’, Alfa Romeo Giulia Veloce e al primo Suv nella storia del brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles, Alfa Romeo Stelvio. Il primo modello che arriverà ad arricchire la gamma dei veicoli dell’azienda milanese è la variante sportiva di Giulia. Questa rappresenta una sorta di via di mezzo tra i modelli basi e il top di gamma Quadrifoglio. 

Le caratteristiche di Alfa Romeo Giulia Veloce

Alfa Romeo Giulia Veloce sarà mostrata il prossimo 1 ottobre, quando prenderà il via l’edizione 2016 del Salone auto di Parigi. Questa vettura presenterà caratteristiche uniche, sia dal punto di vista estetico, con cambiamenti relativi al paraurti anteriore e posteriore e anche la presenza di un doppio terminale di scarico inglobato in uno specifico estrattore. Inoltre, sempre esteticamente parlando, dobbiamo segnalare la presenza di mostrine nelle porte in nero lucido e di fari allo xenon. Questo modello inedito di Giulia, che nei giorni corsi vi abbiamo mostrato in anteprima in alcuni scatti spia apparsi sul web, presenterà anche inediti cerchi in lega da 19 pollici. Questo modello di Giulia nelle prossime settimane arriverà sul mercato con prezzi che partiranno da 50.500 euro. 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Veloce: a Parigi presentazione ufficiale

 

Alfa Romeo Giulia Veloce
Alfa Romeo Giulia Veloce

Leggi anche: Alfa Romeo: dopo Giulia berlina e coupè e Stelvio arriverà l’Alfetta?

Se ad ottobre Giulia Veloce sarà la protagonista assoluta in casa del Biscione, a novembre le cose cambieranno completamente. Le attenzioni di appassionati e addetti ai lavori non saranno più dedicate in esclusiva alla nuova berlina di segmento ‘D’. Questo in quanto in quel mese farà il suo debutto assoluto il primo suv nella storia del Biscione, Alfa Romeo Stelvio. Si tratta di una vettura particolarmente attesa un po’ in tutto il mondo e che suscita grandi curiosità in molti, visto e considerato che questo veicolo probabilmente rappresenta il vero banco di prova delle ambizioni di Alfa Romeo nel mondo dei motori.

Ricordiamo infatti che nei programmi di Sergio Marchionne e soci vi è il rilancio del Biscione come obiettivo primario di Fiat Chrysler Automobiles. Lo Stelvio da questo punto di vista ricopre un ruolo fondamentale rappresentando il veicolo che dovrebbe riportare il brand di Fca ai fasti d’un tempo in mercati in cui la casa italiana ormai non va per la maggiore da molti anni, come ad esempio il mercato degli Stati Uniti. Proprio così si spiega l’esordio di questo modello fondamentale al prossimo Los Angeles Auto Show. Si è voluto dare la precedenza agli Usa proprio per sottolineare come questo suv rappresenti una sorta di cavallo di Troia per insinuare il Biscione nuovamente nel mercato americano, dove attualmente le berline tradizionali e le city car perdono colpi in favore di Suv, Pick Up e Crossover. 

Leggi anch: Alfa Romeo Stelvio: sparisce dal video di Fiat Chrysler la prima immagine

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio