Alfa Romeo e Abarth: ricevono importante riconoscimento per il loro design

I produttori di auto italiani Alfa Romeo e Abarth sono stati decretati vincitori in quattro categorie, tra cui “Brand Design of the Year” dalla rivista tedesca “auto, motor und sport”, che ogni anno assegna i premi “autonis” con i voti dei propri lettori. Alfa Romeo è stato nominato “Brand Design of the Year” con il 24,7% dei voti e due dei suoi modelli sono stati premiati nella propria categoria: la nuova berlina di segmento  ‘D‘ Alfa Romeo Giulia e la nuova Alfa Romeo MiTo, due automobili arrivate solo da qualche mese sul mercato.

Alfa Romeo ottiene due vittorie agli ‘Autonis 2016’

Ovviamente i premi ricevuti hanno reso molto orgogliosa Fiat Chrysler Automobiles che in un comunicato, ha spiegato come i due veicoli targati Alfa Romeo  hanno raggiunto rispettivamente il 45,3% e il 59,3% dei voti espressi dai 18.229 lettori della rivista tedesca nelle proprie categorie di riferimento. Tra l’altro dobbiamo anche segnalare che nel 2016 sono stati il 4% in più rispetto allo scorso anno coloro che hanno deciso di prendere parte a questo sondaggio. I partecipanti al sondaggio hanno potuto scegliere tra 115 modelli in dieci categorie diverse, così come hanno spiegato i rappresentanti della rivista “auto, motor und sport”.

Alfa Romeo era già stata protagonista di ‘Autonis’, avendo vinto il premio nel 2010, quando i lettori proclamarono Alfa Romeo Giulietta  come “migliore vettura”  nella categoria delle berline compatte.Il Design Director del gruppo Fiat Chrysler Automobiles per Europa, Medio Oriente e Asia, Klaus Busse, ha detto ieri sera alla cerimonia di premiazione a Stoccarda (Germania), che il premio è “un incoraggiamento per continuare così, infatti il Centro Stile di FCA si impegnerà ancora in futuro per creare design italiano di altissimo livello “.

Leggi anche: Nuovo Fiat Qubo: il listino prezzi parte da 13.950 euro, le principali novità

abarth 595

Anche Abarth riceve un premio per la sua 595

Anche la celebre casa automobilistica dello Scorpione è riuscita ad ottenere un proprio riconoscimento. Infatti il nuovo modello Abarth 595 ha vinto nella categoria “Minicar” con il 56,6% dei voti, come ha fatto il suo predecessore 595 nel 2008. Per Busse, il premio è “il riconoscimento alla squadra che formano i designer del Centro Stile e gli ingegneri Abarth”. Questa cooperazione si traduce secondo il suo parere “in un perfetto mix di design e prestazioni italiane.” Disponibile in versione berlina e convertibile, la nuova Abarth 595 offre tre allestimenti: 595, 595 Turismo e 595 Competizione. Inoltre vi sono altrettanti livelli di potenza basata sul motore a benzina 1.4 T-Jet. La potenza  della 595 è pari a di 145 Cavalli e 206 Nm di coppia, mentre il 595  Turismo ha un motore con  165 CV e 230 Nm grazie ad una turbina Garret. Sopra entrambi si trova la Abarth 595 Competizione con 180 CV e un’accelerazione da 0 a 100 km / h in 6,7 secondi.

Leggi anche: Fiat Chrysler USA: riceve importante riconoscimento dal NBGH

  • Simone Conigli

    • Ma te passi la vita a cercare gli altricoli dove taggarmi?

      • beppedelp

        Simone, lo sai vero che Mirko ti vuole comprare la 595.

    • No….mi capitano su Facebook quando leggo le notizie. …e poi amore lo sai….io penso a te

  • Ottimo. I Crucchi dove stanno….