Fiat Chrysler: connettività 4G LTE per le sue auto, a partire dal 2017

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler porterà la connettività 4G LTE per i suoi modelli, a partire dalla 2017. I primi modelli che dovrebbero beneficiare di questa che per FCa rappresenta una vera e propria novità saranno: Dodge Charger, Dodge Challenger e Chrysler 300. Questi veicoli sono tutti equipaggiati con il sistema touchscreen infotainment Uconnect di quarta generazione, e la novità riguarderà solo i veicoli  dotati di schermo da 8,4 pollici. Successivamente poi la novità si dovrebbe espandere anche ad altri veicoli del gruppo diretto da Sergio Marchionne. Al momento non sappiamo se questa novità avrà un costo oppure si tratterà semplicemente di un aggiornamento gratuito.

A parte la sua velocità potenzialmente più efficace nella trasmissione dati, la rete LTE  si caratterizza anche per la capacità di fornire copertura di rete più ampia e maggiore affidabilità. Il sistema Uconnect di Fiat Chrysler sarà aggiornato  e questo dovrebbe garantire una maggiore reattività e velocità rispetto alle generazioni precedenti. La piattaforma di quarta generazione aggiunge il supporto per Apple CarPlay e Android Auto, fornendo i driver con una più profonda integrazione di smartphone e una più ampia gamma di funzioni vivavoce. Non è chiaro se il servizio 4G LTE avrà un prezzo diverso rispetto ai pacchetti 3G esistenti. Il prezzo hotspot 3G inizia da 10 dollari al giorno. 

Leggi anche: Fiat Chrysler: dalla Serbia arriva una notizia positiva per Fca

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Leggi anche: FCA: dopo i furti di Jeep, nuova stretta sull’uso di software negli Usa

La società non ha ancora annunciato le date di lancio per  questo nuovo servizio. Si sa soltanto che questo arriverà nel 2017 e come detto poc’anzi interesserà inizialmente le Dodge Charger, Challenger e Chrysler 300. L’avanzamento della rete 4G LTE offre ai nostri clienti una grande opportunità di estendere ed esplorare l’efficienza e la convenienza che i nostri servizi di infotainment connessi hanno da offrire”, ha detto  la responsabile globale di servizi connessi di Fiat Chrysler , Tricia Hecker. “Come i nostri sistemi Uconnect continuano a sviluppare nuovi servizi e funzionalità, questo aumento della connettività di rete permette ai nostri sistemi di evolvere e progredire  mano mano che cambia la tecnologia.”
Leggi anche: FCA: Reid Bigland nei guai per le alterazioni nei dati di vendita negli Usa?