alfa romeo giulia quadrifoglio

,

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio batte Porsche Panarema: torna regina al Ring

All’inizio di questa estate, Porsche ha annunciato di aver battuto il giro record fatto al Nürburgring dall’ Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, migliorando il tempo di un secondo e portandolo a 7’38”. Questo record sarebbe stato effettuato con la nuova Porsche Panamera Turbo. Questo risultato, in poche parole, ha dato alla celebre casa automobilistica tedesca il record per la berlina di segmento ‘D’ più veloce  al Nurburgring, primato durato quasi tutta l’estate. Adesso però le cose sono nuovamente cambiate, infatti stamattina è stato comunicato che Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio ha di nuovo conquistato il record fermando le lancette a 7’32”.

Il precedente primato era stato effettuato da Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio a settembre 2015, quando il cronometro si era fermato a 7’39”. Si tratta del modello dotato di cambio manuale.  A settembre 2016, a 12 mesi esatti dal precedente primato, la Giulia ha nuovamente superato se stessa, questa volta grazie ad una versione speciale dotata di cambio automatico a 8 rapporti targato ZF. Il record è stato fissato dal pilota italiano Fabio Francia che, secondo la sua pagina di LinkedIn , è un test driver per Alfa Romeo e Maserati. A giudicare dal video della sua corsa, Francia è anche un uomo che non conosce la paura.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, il record al Nurburgring con il cambio ZF

alfa romeo giulia quadrifoglio
alfa romeo giulia quadrifoglio

Con sei secondi  di distacco dal precedente primato di Porsche, sembrerebbe proprio che Alfa Romeo, questa volta terrà per se il record per un bel periodo di tempo. Vedremo se Porsche Panamera Turbo  tenterà di migliorare il record prossimamente, ma a questo punto è facile ipotizzare che questo difficile compito sarà portato avanti da qualche nuovo modello che ancora deve uscire. Ovviamente questo risultato comunicato questa mattina si è subito diffuso a macchia d’olio tra i fan del Biscione di tutto il mondo che hanno brindato al risultato raggiunto dalla vettura della propria casa automobilistica preferita.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Giulietta: incentivi e offerte settembre 2016

Lascia un commento

Loading…