Maserati Biturbo degli anni ’80 naviga nelle acque di Trani

Maserati Biturbo galleggiante
Maserati Biturbo galleggiante

Una Maserati Biturbo degli anni ’80 nelle scorse ore è stata vista navigare nelle acque vicino alla costa di Trani da numerosi passanti rimasti sbalorditi dallo strano ‘Avvistamento’ Infatti non capita tutti i giorni di vedere uno spettacolo di questo tipo che molti hanno definito come insolito e bizzarro. Protagonista di questo ‘evento’ è stato Marco Amoretti, il quale ha avuto l’idea assai bizzarra di trasformare la sua automobile in una vera e propria imbarcazione, che nelle scorse ore ha fatto capolino nel porto della celebre località. Marco Amoretti con la sua Maserati Biturbo è partito da La Spezia per arrivare a Venezia, dove proprio in questi giorni si sta svolgendo il Festival del Cinema.

Lo scopo  di questa sua ‘folle’ iniziativa è quello di attirare l’attenzione di produttori e addetti ai lavori, allo scopo di  realizzare un film, che Amoretti vorrebbe intitolare “Inseguendo un sogno nell’oceano”,  che narra una storia realmente accaduta. Si tratta di una vicenda di 4 giovani che trasformarono una vecchia Ford in un’imbarcazione e con essa hanno attraversato l’oceano Atlantico in 119 giorni partendo da Las Palmas alle Canarie e arrivando sino in Martinica.  Ovviamente questa iniziativa sta creando grande stupore nei porti delle località toccate da Marco Amoretti con la sua Maserati Biturbo ‘acquatica’, un mezzo che certamente non passa inosservato in questo suo viaggio verso Venezia.

Leggi anche: Maserati GranCabrio d’oro sequestrata per mancanza di assicurazione

Maserati Biturbo
Maserati Biturbo ‘galleggiante’

Questa clamorosa iniziativa sta destando molto stupore e curiosità e non mancano ovviamente gli inconvenienti, per fortuna sino a questo momento risolti brillantemente dal proprietario dell’imbarcazione targata ‘Maserati’. L’obiettivo dunque sarà convincere qualche produttore a realizzare il suo film, una volta riuscito a raggiungere Venezia con questa sua folle auto-imbarcazione. Vedremo dunque se davvero il protagonista di questa curiosa vicenda, che ha coinvolto indirettamente il brand Maserati, riuscirà nel suo intento e il film “Inseguendo un sogno nell’oceano” arriverà realmente nelle sale cinematografiche.