Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: negli Usa lo sbarco è vicino

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

In autunno Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio farà il suo esordio sul mercato americano. In quel paese sono decenni che si aspetta una nuova vettura Alfa Romeo degna della tradizione passata della gloriosa casa automobilistica di Arese. Negli ultimi tempi solo Alfa Romeo 4C ha tenuto alto il vessillo del Biscione negli States, ma comunque parliamo di una vettura che si va ad inserire in un segmento di mercato che anche negli Usa, sebbene vada più forte che in Europa, può essere considerato di nicchia. Con Alfa Romeo Giulia, le cose cambieranno radicalmente, infatti parliamo di una tipologia di vettura che negli Usa insieme ai Suv va per la maggiore.

Il capo del Design di Fiat Chrysler guida già negli Usa Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Dunque basta questo per capire quanto sia importante questo esordio di Alfa Romeo Giulia negli Usa, che come detto avverrà nel corso del prossimo autunno, cosi come conferma l’importante dirigente di Fiat Chrysler Automobiles, Ralph Gilles sul suo profilo di Instagram. Egli un paio di settimane fa ha pubblicato un post in cui mostra la sua Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, che il dirigente dichiara di utilizzare già negli Usa per recarsi al lavoro. Insomma possiamo dire al momento senza dubbi di smentite che in questo momento negli Stati Uniti, l’unico guidatore di una Giulia Quadrifoglio è proprio  il capo del design di Fiat Chrysler Automobiles. 

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Il prezzo della Giulia Quadrifoglio tra i 65 mila ei 75 mila dollari

Egli ha anche aggiunto che già alcuni esemplari di Alfa Romeo Giulia sono negli Usa per effettuare i test di calibrazione. Queste si trovano esattamente al centro tecnico FCA di Auburn Hills. Il costo di questo modello dovrebbe aggirarsi tra i 65 e i 75 mila dollari. In base a quanto raccontato da Gilles la Giulia arriverà negli Usa sia in versione con cambio automatico che con quello manuale. Nei prossimi giorni dovrebbe essere finalmente chiarito quando effettivamente Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e le altre versioni saranno disponibili realmente per il mercato a stelle e strisce.

  • Des Troyer

    Spero di vedere almeno 2 dealers per ogni stato. Poi a salire

  • ILKönz

    Wow, la guida un dirigente… come se i dirigenti delle altre case guidassero la concorrenza… eh sì allora siamo proprio tutti più tranquilli!
    Ralph Gilles, poi… il grande designer di quel frigorifero su 4 ruote chiamato 300C che hanno pure cercato di rifilare a noi europei sotto forma di “nuova” Thema (povera Lancia)
    Che marketing ragazzi! 😀

    • Doriano Battagin

      sei un genio, molti non ti caspiscono ma secondo me sei un genio

  • beppedelp

    L’entusiasmo in USA è molto alto per la Giulia. Ovviamente non piace a tutti (vedi Konz sotto), ma si prendera comunque una bella fetta di mercato. Poi quanti italiani nostalgici ci sono in USA? Tantissimi.

  • umberto

    Speriamo che i risultati siano all’altezza delle aspettative, sicuramente è un mercato che nel passato ha riservato un buon interesse per l’Alfa e quindi i presupposti sono positivi.
    Il fatto che il dirigente la guidi è irrilevante come altrettanto irrilevanti sono le solite affermazioni dell’ignorante che sa solo criticare ma non per motivi oggettivi, che potrebbero essere utili ad un corretto dibattito, ma solo perché è un miserabile tifoso dei tedeschi e gli ruga che i suoi amichetti produttori di cessi e taroccatori di centraline siano preoccupati