Alfa Romeo Suv: dopo lo Stelvio altri due modelli nella gamma del Biscione

In questi primi mesi di uscita sul mercato Alfa Romeo Giulia, la nuova berlina di segmento ‘D’, che rappresenta l’antipasto della rivoluzione per la casa del Biscione, sembra essere stata accolta molto bene dal mercato in Europa. Questo rappresenta ovviamente un vero e proprio incentivo per creare il giusto entusiasmo dentro Alfa Romeo, che come sappiamo vivrà una vera e propria trasformazione nell’arco dei prossimi anni. In particolare tra i modelli che arriveranno dagli stabilimenti italiani della casa automobilistica di Fiat Chrysler Automobiles, grande attese sono rivolte dai numerosi fan del Biscione ai 3 nuovi Alfa Romeo Suv che dovremmo vedere entro il 2020.

Il primo Alfa Romeo Suv ad arrivare sarà lo Stelvio

Come ormai tutti sappiamo il primo Alfa Romeo Suv che arriverà sul mercato sarà proprio quello che si dovrebbe chiamare Stelvio. Usiamo il condizionale in quanto il nome al momento non è stato ancora ufficializzato. Si tratterà di un Suv di Segmento ‘D’ molto simile alla berlina Alfa Romeo Giulia nello stile e con al quale condividerà piattaforma modulare e gran parte dei motori compreso il V6 2.9 litri da 510 cavalli che dovrebbe caratterizzare anche in questo caso la variante più sportiva Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio. Questo nuovo veicolo, che sarà il primo suv nella storia della gloriosa casa automobilistica italiana originaria di Arese, a quanto pare sarà presentato in anteprima nel corso del prossimo autunno, molto probabilmente al Los Angeles Auto Show di Novembre ma vi sono anche possibilità di un anticipo ad ottobre al Salone auto di Parigi. 

Alfa Romeo Suv
Alfa Romeo Suv

Dopo Alfa Romeo Stelvio arriva un Crossover?

Se questo nuovo Alfa Romeo Suv avrà l’arduo compito di fare concorrenza a vettue del calibro di Bmw X3, Audi Q5, Mercedes Glc e Jaguar F-Pace, ben diverso sarà il destino degli altri due modelli che arriveranno successivamente. Il primo di questi, sempre secondo i soliti bene informati, dovrebbe arrivare sul mercato nel corso dell’anno 2018. Si tratterebbe di un Suv dalle dimensioni compatte che andrebbe ad inserirsi nel redditizio segmento dei Crossover sfidando concorrenti del calibro di Bmw X1, Range Rover Evoque e Audi Q3. Di questo modello per il momento si sa ben poco, qualcuno ipotizza che nascerà dalla stessa versione accorciata della piattaforma modulare ‘Giorgio’ nella medesima versione che verrà utilizzata dalla nuova generazione di Giulietta, ma ovviamente si tratta solo di semplici speculazioni, per il momento non vi è ancora nulla di certo su questo modello che comunque indubbiamente è destinato a far parlare a lungo di se nel mondo dei motori nel momento della sua presentazione.

Il terzo Alfa Romeo Suv arriverà nel 2020 e potrebbe essere una versione sportiva di Stelvio

Infine, come detto, ci sarà spazio anche per un altro modello ancora. A quanto pare si tratterebbe di una versione sportiva di Alfa Romeo Stelvio. Questo si dovrebbe caratterizzare per alcune caratteristiche estetiche particolarmente sportive come il tetto spiovente e linee più slanciate. Per quanto riguarda il nome qualcuno vocifera che si potrebbe chiamare ‘Kamal’, nome dato nel 2003 al primo prototipo di un Suv del Biscione mostrato al Salone di Ginevra, un nome che di recente è stato depositato nel registro brevetti dai dirigenti di Alfa Romeo. Presto dunque sapremo se realmente le cose andranno così per il noto brand automobilistico italiano di Fiat Chrysler Automobiles.

alfa romeo suv
  • non credete possano proporre invece di altri due suv una spiderina che raccolga l’eredità del duetto

    • Blackimp

      mah io credo che debbano fare dei suv perché la gente li compra anche se sono macchine per me quasi inutili e non possono non coprire quella richiesta del mercato. farne 3 secondo me è assurdo. punterei di più sul fare bene una 2 volumi e una berlina lunga.

  • Tappiamo la bocca a sti tedeschi.!!!! Grande Alfa.!!!

    • Blackimp

      sii spacchiamceli le renii che non zanno neanche ciocare a calcio e noi siamo milliori a fare le macchine e non capiscono niente quelli che comprano le tedesche

      • umberto

        Cavolo hai scritto una cosa intelligente!!! ….. Due perle di saggezza: non sanno fare le auto!! si vede, e: non capiscono niente quelli che le comprano! ….d’altronde se capissero non comprerebbero dei cessi del genere!…. Ma d’altronde l’ignoranza è dilagante e l’acquisto di auto non per il loro reale valore ma perché fa “figo” è il classico dello stupido con poca sostanza e tanta apparenza….il cliente tipo dei cessi!

        • Blackimp

          non le hai pagate tu le riparazioni dei multiair da buttare fuori garanzia vero o tutti i guasti della prima serie di Giulietta? si si tutti cessi gli altri ahahahah

          • umberto

            Cavolo, ma sei proprio sfortunato, prima ti si rompe il multiair e poi perseveri e ti compri pure la Giulietta prima serie!!!! Ma una persona con le tue conoscenze tecniche perche’ si compra delle auto Italiane? Ma su comprati dei bei cessi stranieri, vedrai che dopo non potrai dire quanti soldi ti costano in riparazioni!!! Ma non perché non ne spenderai, solo perché dopo aver decantato tanto la superiorità delle straniere non potrai, come tutti gli acquirenti di queste meraviglie della meccanica, ammettere di aver comprato dei cessi!!!! Che costano molto di più in riparazioni….. Ma pur di avere un cesso da posteggiare davanti al bar si è disposti a spendere tanto, in officina!!!

  • PIERANGELO FAE

    Aspetto la nuova Giulietta…

    • Il nabbo di turno

      La nuova giulietta la vedrai quando quella attuale inizierà a non vendere, ancora di tempo ce ne, fino al 2018 sicuro.

  • beppedelp

    Una gamma intera di SUV Alfa Romeo! Spettacolo!

  • Ma il terzo suv non dovrebbe essere il segmento E?