Fiat 124 Spider UK : i prezzi e le specifiche per i modelli del Regno Unito

Fiat 124 Spider Uk
Fiat 124 Spider Uk

Nel Regno Unito sono stati finalmente annunciati i prezzi per acquistare la nuova Fiat 124 Spider Uk, una vettura molto attesa in quelle zone. La nuova vettura sportiva a due posti della principale casa automobilistica italiana avrà un prezzo di partenza pari a 19.545 sterline, che è circa 1.100 sterline in più rispetto alla ‘gemella’ Mazda MX-5 Spider.  Nel paese britannico tre diversi livelli di allestimento saranno disponibili: Classica, Lusso ed Lusso più. Tutti i modelli di Fiat 124 Spider che arriveranno nel Regno Unito, sono dotati di aria condizionata, avviamento senza chiave, cruise control, un sistema di infotainment con cerchi in lega da 16 pollici di serie, connettività USB e Bluetooth.

Ecco le caratteristiche di Fiat 124 Spider Uk con allestimento Lusso

L’allestimento ‘Lusso’ di Fiat 124 Spider Uk, parte dal prezzo di 22.295 sterline,  questo si caratterizzerà per la presenza a bordo di un sistema touch screen infotainment con display da sette pollici – un’opzione da £ 500 sterline sulla base della Classic spec – insieme con navigatore satellitare, una telecamera per la retromarcia, sedili in pelle riscaldati e keyless entry. L’allestimento Lusso più di Fiat 124 Spider Uk, al prezzo di £ 23.295, aggiunge fari a LED automatici e un sistema stereo BOSE. Per quanto riguarda invece la versione Fiat 124 Spider Anniversary Edition è stato progettato per commemorare il 50 ° anniversario della presentazione della roadster originale nel 1966.

Fiat 124 Spider Uk
Fiat 124 Spider Uk

Già esaurita l’edizione limitata denominata Anniversary Edition

Questo particolare modello di Fiat 124 Spider Uk presenta un prezzo a partire da  23.295 sterline, ma questo modello giunto in edizione limitata è già tutto esaurito. Presto dunque sapremo come gli inglesi accoglieranno nel loro mercato questo modello che in Italia e in altri paese sta andando molto bene, in questi primi mesi di inserimento sul mercato e che rilancia la principale casa automobilistica italiana in un segmento di mercato da dove ormai da troppi anni un’alternativa di Fiat mancava, esattamente dai tempi di Fiat Barchetta.