Alfa Romeo: Car Magazine ipotizza il suo futuro e non mancano sorprese

Alfa Romeo Logo

La celebre rivista automobilistica inglese ‘Car Magazine’ oggi ha dedicato un interessante articolo a firma di George Kacher su quello che sarà il futuro di Alfa Romeo. Il giornalista mette in evidenza come la celebre casa automobilistica del Biscione si trovi senza dubbio è in un momento cruciale del suo piano di ritorno. Con il lancio della nuova berlina Alfa Romeo Giulia, che sta avendo un esordio molto buono sul mercato, il rilancio del Biscione nel segmento Premium del mercato auto, fortissimamente voluto dal numero uno Sergio Marchionne, ha avuto il suo inizio. Ma questo come detto è solo un’antipasto di quello che verrà. ‘Car Magazine’ mette infatti in evidenza che nei prossimi anni altri 8 veicoli usciranno dagli stabilimenti italiani di Fiat Chrysler Automobiles per andare ad arricchire la gamma di Alfa Romeo.

Per Car Magazine Alfa Romeo Stelvio debutterà a Parigi in ottobre

Car magazine mette in evidenza come dietro le quinte i capi di Fiat Chrysler a Torino stanno lavorando giorno e notte per preparare il prossimo gruppo di 8 nuove automobili, che dovrebbe dare al Biscione la gamma necessarie al fine di diventare competitiva nei confronti della case automobilistiche tedesche Audi, Bmw e Mercedes. La rivista britannica parla dell’arrivo di due Suv, di cui il primo lo Stelvio, secondo questa rivista farà il suo debutto a Parigi nel Salone auto che avrà inizio i primi giorni del mese. Il secondo suv di grandi dimensioni dovrebbe arrivare nel corso del 2018.

Nel 2017 arriva una nuova versione di Alfa Romeo Giulia

Sempre secondo Car Magazine entro la fine del 2017 dovrebbe arrivare una versione SportWagon di Alfa Romeo Giulia, la cosa sembra un po’ strana a dire il vero, visto e considerato che più volte in passato questa ipotesi è stata smentita dai dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles. Le ultime voci in Italia dicono che invece alla fine del prossimo anno il modello che dovrebbe arrivare sarà una Giulia Coupè.  Inoltre il magazine britannico ricorda che tra le automobili che arriveranno vi sarà anche la nuova generazione di Giulietta che si dividerà in due modelli diversi. Uno sarà erede del modello attuale e uno invece prenderà ispirazione dalla Giulia. Del resto il magazine mette in evidenza il fatto che Il marchio italiano ha bisogno di accrescere il volume generato nel segmento ‘C’ che è indubbiamente il più caldo d’Europa e che è in crescita negli Stati Uniti e in Cina. Il cosiddetto segmento C continua a fornire una quota crescente dei profitti e delle vendite alle case automobilistiche.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Grande curiosità per le sportive e dubbi sull’erede dell’Alfetta

Decisamente un must-have per Alfa Romeo è l’arrivo una nuova vettura sportiva. Dal momento che la proposta di uno spin off della Mazda MX-5 è stato deviato a Fiat e Abarth, il giornale inglese ipotizza che si tratterà di una sportiva di grandi dimensioni, che sarà proposta in versione coupè e spider e questa nuova coppia di sportive comunque non arriverà prima del 2020. Infine segnaliamo che Car Magazine mette in dubbio l’arrivo di una berlina di segmento ‘E’, cosi come si era vociferato negli scorsi mesi. Secondo la rivista i dirigenti del Biscione potrebbero anche ripensarci visto e considerato che si tratta di un segmento che attualmente vive una crisi senza precedenti. Ovviamente si tratta di considerazioni e dunque non è detto che le cose vadano così.

Alfa Romeo Ammiraglia
Alfa Romeo Ammiraglia