Chrysler Dodge Durango e Jeep Grand Cherokee, problema ai freni

Chrysler Dodge Durango Jeep Grand Cherokee problema freni

Quasi un milione di auto, dei modelli Chrysler Dodge Durango e Jeep Grand Cherokee, sono state richiamate dalla Chrysler per un problema ai freni piuttosto serio in caso di temperature rigide o di contatto con acqua.

Si preannunciano non pochi grattacapi per Chrysler, per i prossimi mesi, visto il richiamo di quasi un milione di auto (poco più di 860.000) prodotte in tutto il mondo, a causa di un problema ai freni dovuto ad un difetto di fabbrica.

Ad essere prese in causa sono state le Chrysler Dodge Durango e Jeep Grand Cherokee, prodotte in un intervallo di tempo molto ampio che va dal 2011 a questi primi mesi del 2014. Il problema si verificherebbe in presenza di temperature eccessivamente fredde o in caso di forte umidità o contatto con l’acqua dei freni. Fortunatamente, però, come sottolinea la casa produttrice delle auto, per motivi legati al malfunzionamento dei freni non sono ancora stati riscontrati incidenti stradali.

Chrysler Dodge Durango e Jeep Grand Cherokee, le auto richiamate

Le auto Chrysler Dodge Durango e Jeep Grand Cherokee che sono state richiamate da Chrysler, si trovano sparse per tutto il mondo, ma ben 708.101 sulle 867.786 auto prese in considerazione si trovano in Nord America, sparse tra Stati Uniti (644.354 vetture), Canada (42.380 unità) e Messico (21.367). Le restanti 159.685 sono invece state acquistate nel resto del mondo.

  • strano ahahahahah

  • Federico

    Si vede già la mano di Fiat 😀
    Sembra come il mega server-down che ebbe whatsapp il giorno dopo l’acquisizione da parte di Facebook.

    Solo una coincidenza? Io non credo [cit.]