Fiat Chrysler Automobiles perde l’1,8% in Francia a luglio 2016

di -
Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Arrivano brutte notizie dalla Francia per Fiat Chrysler Automobiles. A differenza di quanto è avvenuto in Spagna dove i brand del gruppo diretto dall’amministratore delegato Sergio Marchionne sono andati tutti benissimo, nel paese transalpino nel mese di luglio 2016 che si è appena concluso il gruppo automobilistico italo americano nel suo complesso fa segnare un risultato negativo. Il mese infatti si è chiuso per l’azienda presieduta da John Elkann con un -1,8% rispetto a quanto ottenuto nello stesso periodo dello scorso anno. Dobbiamo però riconoscere che il risultato che in se’ è negativo considerato l’andamento del mercato francese consola i dirigenti di Fca. Infatti il gruppo italo americano perde meno di quanto accada al mercato nel suo complesso.

Fiat Chrysler in lieve perdita, ma per gli altri è tracollo

Basti pensare che nel mese di luglio che si è appena concluso le immatricolazioni di automobili nel paese Transalpino  hanno registrato complessivamente parlando un calo del 9,6% a luglio. Le aziende che hanno sofferto di più di questo tracollo del mercato in Francia sono state proprio le aziende locali che hanno chiuso il mese con perdite a doppia cifra. Ad esempio PSA fa registrare -17,4% a 38.907  unità vendute nel complesso, mentre Renault  riduce le sue vendite del 4,2% a 28.624, per un complessivo -12,3% dei produttori francesi. Molto male anche il gruppo tedesco Volkswagen il terzo per quota di mercato (13,52%),  che cala del 17,3% a 17.984.

Sorride solo Bmw

Una delle poche case automobilistiche a sorridere in questo difficile mese di luglio in Francia è Bmw (+10,3% a 6.657); Fiat Chrysler come detto perde l’1,8% a 5.868 veicoli e una quota del 4,4%;  molto male anche Ford (-8% a 5.074). Insomma per Fiat Chrysler luglio per il momento risulta essere un mese altalenante, in Spagna le cose sono andate bene mentre in Francia, aspettiamo i dati di vendita di altri paesi per capire come sono andate le cose complessivamente.

 

  • umberto

    inizia la discesa della wv….poverini, certo non è colpa loro se non sono capaci di fare dei motori decenti e quindi devono taroccare le centraline….

  • ILKönz

    Quando le cose vanno “bene” (si fa per dire) in FCA fanno finta che la concorrenza non esista, poi quando invece vanno male “eeh però gli altri fanno peggio”
    Ridicoli come al solito.